Santa Cecilia, al via i “Family Concert”
all'Auditorium nel segno di Mozart

Sabato 8 Dicembre 2018
L'Orchestra di Santa Cecilia
Sarà domenica 9 dicembre il primo degli appuntamenti domenicali dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia con i Family Concert (introduzione ore 11.30, concerto ore 12, Auditorium Parco della Musica, Sala Santa Cecilia), il ciclo di concerti preceduti da un’introduzione al programma e destinati a giovani, studenti e famiglie. Protagonista del primo incontro con la musica formato “famiglia” sarà l’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia diretta da Carlo Rizzari con un programma interamente dedicato a Mozart.

Dopo l’apertura con l’Ouverture del Flauto Magico, sarà possibile ascoltare il giovane pianista Alex Trolese eseguire la Sonata n. 12 K332 e il Rondò K485, mentre fulcro del programma sarà il Concerto per corno n. 2 interpretato da Alessio Allegrini, Primo corno solista dell’Orchestra dell’Accademia.

Mozart scrisse questo concerto tra il 1781 e il 1783, anni in cui si era trasferito a Vienna dopo aver lasciato l’impiego alla corte di Salisburgo. Nella nuova veste di imprenditore di se stesso il compositore si manteneva dando concerti a pagamento aperti a un vasto pubblico che lo seguiva entusiasta. I quattro concerti per corno furono composti per Ignaz Leitgeb, amico di Mozart, eccellente cornista che fino al 1777 aveva fatto parte dell’orchestra di Corte a Salisburgo e poi si era trasferito a Vienna, dove alternava la professione di musicista a quella di commerciante. I “Family Concert” avranno una cadenza mensile e vedranno protagonisti, oltre a musicisti dell’Orchestra e del Coro dell’Accademia di Santa Cecilia, alcuni dei migliori Solisti delle compagini ceciliane in formazione cameristica. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Chi era Trilussa?”: cosa rispondono i ragazzi di Trastevere

di Veronica Cursi