MAKER FAIRE 2019

Maker Faire 2019: decidi cosa piantare, al resto pensa l'Orto Automatizzato

Domenica 20 Ottobre 2019 di Paolo Travisi
Maker Faire 2019: decidi cosa piantare, al resta pensa OrtoBot

Passione per la coltivazione dell'orto? C'è l'Orto Automatizzato, un sistema che consente la gestione automatizza di un piccolo orto. L'invenzione, realizzata da un gruppo di studenti del Trentino insieme all'associazione MindsHub, e presentato nel padiglione dedicato all'agritech di Maker Faire 2019, è in realtà il frutto di un progetto alternanza scuola-lavoro per insegnare a giovani studenti la programmazione.

​Maker Faire 2019, «Come sto giocando?» La risposta ora si indossa

«Orto Automatizzato automatizza il lavoro di una persona, che coltiva un piccolo appezzamento di terra per hobby» racconta Alessio Zeni «infatti riesce ad operare con tre funzioni: la semina, l'irrigazione e l'aratura. A questo si aggiunge anche la raccolta dati (tramite un sensore ed una telecamera) che sono inviati via remoto ad un computer dove il contadino può verificare lo stato di salute delle verdure coltivate». Nel caso di malattie il contadino è avvisato da un alert via email.

Attraverso un'applicazione si possono scegliere quali semi di ortaggi da piantare ed Orto Automatizzato provvederà alla coltura, avvisando il contadino, quando è giunto il momento della raccolta. «Stiamo collaborando con un'azienda di elettronica per cercare di commercializzare Orto Automatizzato, potrebbe essere adatto non solo per orti di dimensioni ridotte, ma anche per i terrazzi delle abitazioni»

Ultimo aggiornamento: 6 Dicembre, 16:54 © RIPRODUZIONE RISERVATA