Green pass falso, fermato dai carabinieri: moldavo 48enne offre soldi ai militari per lasciarlo andare via

L'episodio a Migliarino (Ferrara): l'uomo è stato arrestato

Green pass falso, fermato dai carabinieri: moldavo 48enne offre soldi ai militari per lasciarlo andare via
2 Minuti di Lettura
Sabato 27 Novembre 2021, 16:03

Lo hanno fermato con un Green pass non valido, probabilmente falsificato, ha tentato di corrompere i carabinieri offrendo loro denaro. È successo a Migliarino, in provincia di Ferrara. I militari hanno proceduto al controllo di un furgone con targa straniera. Alla guida vi era un moldavo di 48 anni, che stava trasportando merci di vario genere.

No vax, l'ultima follia: “Home bar” dal 6 dicembre, spesa in comune e tutti a casa insieme

Mauro Passarini, il medico di Ravenna ammette «finte vaccinazioni» ai No vax: circa 300 pazienti venuti apposta da fuori

L'uomo, trovato in possesso di un green pass non valido, che si ritiene falsificato, ha offerto diverse banconote ai carabinieri chiedendo di lasciarlo proseguire nel viaggio. I Carabinieri però hanno arrestato l'uomo per il reato di istigazione alla corruzione e l'Autorità Giudiziaria, informata, ne ha disposto la liberazione. Sono in corso le verifiche circa la falsificazione del green pass.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA