Bimba nata da un embrione congelato 28 anni fa negli Usa, è la più “vecchia” mai venuta al mondo

Bimba nata da un embrione congelato 28 anni fa negli Usa, è la più vecchia mai venuta al mondo
2 Minuti di Lettura
Giovedì 3 Dicembre 2020, 13:08 - Ultimo aggiornamento: 13:43

Un piccolo grande miracolo. E un record. Una bambina in Tennessee è nata da un embrione congelato 28 anni fa, ed è quindi probabilmente la più vecchia mai nata. Molly Everette Gibson, riportano diversi siti americani, è nata il 26 ottobre, mentre l'embrione era stato congelato nell'ottobre del 1992, appena 18 mesi dopo la nascita della donna che ha portato avanti la gravidanza, Tina.

La nascita ha battuto il record precedente, che appartiene sempre alla stessa coppia adottiva, che aveva fatto nascere nel 2017 un altro embrione sempre risalente al 1992, che era quello della sorella gemella di Molly.

Otis, il primo bambino con due madri biologiche: è nato da una “gravidanza condivisa”

Genitori morti in un incidente, bimbo nasce quattro anni dopo: «Ora starà con i nonni»

Madre surrogata si pente e rivuole il bambino, ma il tribunale dà ragione alla coppia gay

© RIPRODUZIONE RISERVATA