Supermercati nel mirino dei malviventi ai Castelli, furto al Conad di Velletri

Sabato 2 Febbraio 2019 di Ermanno Amedei
Supermercati nel mirino dei malviventi ai Castelli, furto al Conad di Velletri
Supermercati dei Castelli presi di mira da ladri e rapinatori. Dopo le rapine messe a segno ai supermercati Angeloni di Velletri e Todis di Ariccia, nella notte tra giovedì e venerdì i ladri sono entrati in azine nel Conad in via Appia ancora a Velletri. Obiettivo dei malviventi, una volta entrati forzando la porta d’ingresso erano i tre dispositivi per il pagamento automatico posizionato su tre delle quattro casse dell’attività commerciale.

Hanno quindi asportato tutto il dispositivo che conteneva i soldi utilizzati per i resti e forse parte dell’incasso del giorno prima. Un bottino scarno, forse di alcune centinaia di euro, mentre i danni subiti dal supermercato hanno certamente un valore maggiore. Furti e rapine, però, quasi certamente compiuti da malviventi diversi. Le rapine ad Angeloni e Todis hanno similitudini che le accomuna: un uomo solo, orario di chiusura, pistola, preferenza per attività ubicate all’esterno del centro cittadino. Quello del Conad sembra una “mano” diversa. Indaga la polizia del commissariato di Velletri. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Quest'anno vado in vacanza con Suburra e il re della notte

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma