Sparatoria Roma, il testimone: «All'improvviso i colpi, ci siamo barricati in negozio»

Lunedì 1 Aprile 2019 di Giampiero Valenza
1
Sparatoria Roma, il testimone: «All'improvviso i colpi, ci siamo barricati in negozio»

«Ero qui al lavoro quando ho sentito gli spari. Ne ho sentiti chiaramente tre. Mi sono affacciato ma devo ammettere di aver avuto paura. Non mi sono allontanato da qui». A parlare è Chen, di 32 anni, che lavora in un negozio di articoli per la casa in via Flavio Stilicone, a poca distanza dal luogo della sparatoria avvenuta oggi al Quadraro, Roma.

La strada è stata chiusa dai carabinieri che stanno facendo i rilievi. I colpi hanno toccato la serranda di un tabaccaio, chiuso a quell’ora, e la vetrina della vicina edicola. Sul marciapiede si vedono i tavolini di plastica del bar, con ancora due tazzine da caffè.
 

 

Ultimo aggiornamento: 19:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sui bus e la metro di Roma le voci parlano strano: fermate “Gnogno” e “Megabyte 1”

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma