ROMA

Operazione Biancaneve: a Roma 49 mele su 50 prive di pesticidi

Lunedì 21 Ottobre 2019
Operazione Biancaneve: a Roma
49 mele su 50 prive di pesticidi
Su 50 mele italiane analizzate, solo in una sono stati rinvenuti residui di pesticidi. È quanto ha rilevato la sezione Ambiente dell'Aics (Associazione italiana cultura e sport) che ha condotto un progetto, denominato Operazione Biancaneve, per testare il grado di sicurezza di alcuni alimenti nostrani di largo consumo e non biologici. In questo caso, nell'arco di sei mesi sono state acquistate 50 mele rosse, tutte sfuse, in 50 punti di vendita diversi di Roma: dall'ipermercato alla frutteria, dal market di medie dimensioni al mercato rionale. Unico tratto comune, la provenienza: sono state scelte infatti mele con etichetta che ne indicasse la provenienza italiana.
L'operazione Biancaneve proseguirà ora su altri alimenti di largo consumo selezionati tra i prodotti più consumati, freschi, surgelati, secchi e, al momento, non biologici.
Ultimo aggiornamento: 16:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La Roma di Max Pezzali: questa città è difficile, ma ci vivrei

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma