Roma, donna azzannata da un pitbull perde tre dita della mano. La proprietaria del cane è fuggita

Roma, donna azzannata da un pitbull: perde tre dita della mano. La proprietaria del cane è fuggita
di Marco De Risi
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 24 Febbraio 2021, 09:10 - Ultimo aggiornamento: 12:01

Una donna di 50 anni è stata azzannata da un cane il cui proprietario, anche lei una donna, invece di fermarsi a soccorrere la ferita, è fuggita. La vittima ha perso tre dita. Sono intervenute le forze dell’ordine che stanno cercando di rintracciare la proprietaria del cane e l’animale. L’attacco, fulmineo e violento, è avvenuto ieri mattina su un tratto di via Monti di Primavalle, a Roma. Qui c’erano due cani: un San Bernardo tenuto al guinzaglio dalla donna di 50 anni e poi un pitbull vicino alla padrona.

Roma, stipendi comunali: stop ai bonus per i dipendenti Ama e Atac. «Fondi all'emergenza Covid»

Roma, sequestro da 11 milioni al truffatore dei vip Bochicchio: soldi, ville e un Picasso

L'attacco

Ad un certo punto il molossoide, improvvisamente, si è scagliato contro il San Bernardo. La proprietaria del San Bernardo è intervenuta con l’intento di mettere pace fra i due animali. Proprio mentre cercava di separarli il molossoide si è girato contro di lei e le ha azzannato una mano, staccandole tre dita.

Sono intervenute alcune volanti della polizia e un’ambulanza. Mentre la donna veniva portata in sala operatoria, i poliziotti cercavano d’individuare il cane aggressore e la sua padrona.

© RIPRODUZIONE RISERVATA