Roma, evade dai domiciliari e rapina un supermercato, arrestato assieme ai due complici

Mercoledì 19 Febbraio 2020
Roma, evade dai domiciliari e rapina un supermercato, arrestato assieme ai 2 complici

Era agli arresti domiciliari, ma questo non gli ha impedito di uscire di casa e di compiere una rapina assieme a due complici. Tre persone, tutti uomini italiani di 48, 41 e 33 anni residenti tra Ostia ed Ardea, sono state arrestate dai carabinieri di Ostia. Lo scorso sabato 15 febbraio, i tre erano entrati in un supermercato con il volto coperto e minacciarono il personale alle casse, facendosi consegnare tutto l'incasso per poi fuggire con il bottino. 

LEGGI ANCHE Ostia, ruba in un supermercato e aggredisce il direttore: fermato dai carabinieri

I carabinieri, dopo aver visionato alcuni filmati del sistema di videosorveglianza e consultato gli archivi fotografici, sono riusciti a risalire e ad identificare i tre malviventi, uno dei quali, era appunto evaso dagli arresti domiciliari che stava scontando nel comune di Ardea. Tutti e tre avevano già precedenti penali e durante le perquisizioni nelle loro abitazioni, sono state trovate le armi e gli indumenti e la motocicletta utilizzati per compiere la rapina. I tre fermati sono stati portati al carcere di «Regina Coeli», e sono ora a disposizione dell'Autorità giudiziaria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Dalla candeggina ai contagi: ecco le bufale su cani e gatti

di Marco Pasqua