Medico picchiato in metro B: un video incastra l'aggressore

Nei filmati acquisiti dalla polizia il manifestante No Pass finisce con il piede bloccato

Medico picchiato in metro B: un video incastra l'aggressore
di Marco De Risi
3 Minuti di Lettura
Martedì 26 Ottobre 2021, 14:40

Ad uno dei facinorosi con la bandiera No Vax gli si è incastrato il piede fra la metropolitana e la banchina. Se l'autista non se ne fosse accorto, il piede sarebbe stato stritolato dalla metro in movimento. È un particolare in più sull'aggressione alla dottoressa da parte di un gruppetto No Vax avvenuto sabato alle 20 nella metro di San Paolo. Un particolare quello del piede incastrato che può essere molto utile all'indagine. Infatti, dopo il pestaggio della dottoressa, anche gli altri complici hanno ritardato la fuga, tornando indietro per aiutare l'amico incastrato nella banchina. È tornata indietro anche la donna che aveva picchiato, con una testata, il medico che dolorante è stramazzato sulla banchina. Insomma le telecamere della metro potrebbero avere inquadrato molto bene il gruppetto composto di sei persone. E probabilmente l'incidente che ha subito uno dei fuggitivi, con il piede incastrato, può essere fondamentale per la ripresa delle telecamere. Dalle immagini si vede il gruppo che prima fugge e poi ritorna per aiutare l'amico.


LA DINAMICA
E passano dei secondi preziosi per un'eventuale identificazione del gruppo violento che si è trincerato dietro le bandiere No Vax. C'è anche un altro particolare inquietante. Quando il gruppo è tornato indietro, uno di loro ha sputato contro la dottoressa in terra e dolorante. E poi ha sputato anche contro un altro passeggero. È stato ricostruito dalla polizia quello che ha portato all'aggressione della dottoressa. In pratica il gruppo dei No Vax, senza mascherina, all'interno della metropolitana ha iniziato a gridare che i vaccini portano alla morte. Hanno detto «che non bisogna vaccinarsi». A quel punto la dottoressa si è qualificata. «Scusate sono una dottoressa - si è rivolta nei confronti dei No Vax - state dicendo delle assurdità. Cose che sono completamente false». Ed anche altri passeggeri si sono uniti al pensiero del medico. Presto i No Vax sono passati dalle parole ai fatti. Una donna ha preso con la forza la dottoressa alla quale ha rifilato una testata che l'ha fatta cadere in terra quasi priva di sensi. Poi il tentativo di fuga che è stata ritardata per l'incidente capitato ad uno di loro. Ad indagare sono gli agenti del commissariato Colombo ma anche gli investigatori della Digos che si occupano di terrorismo e scontri di piazza. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA