CORONAVIRUS

Coronavirus Roma, pasta e zucchero lasciati nelle piazze per chi è in difficoltà

Domenica 29 Marzo 2020

L’emergenza sanitaria comincia a diventare una bomba sociale per chi già faticava ad arrivare alla fine mese. Sono tante le famiglie in difficoltà. Con il venire meno dei piccoli lavori (spesso in nero) è difficile anche fare la spesa giornaliera. E allora c’è chi pensa a chi è meno fortunato. Sta circolando in queste ore sui social un post con tanto di foto in cui si offre pasta, riso, zucchero in zona Alberone. Sul muretto della piazza qualcuno ha lasciato i pacchi con un biglietto «se avete bisogno prendete pure, forza Italia!». Un pranzo o una cena a chi è in difficoltà. 

Roma, effetto coronavirus sulla spesa: aumentano i prezzi nei mercati rionali

Boom di acquisti dei prodotti alimentari, Coldiretti "è spesa di guerra"

E sempre negli ultimi giorni in tanti si stanno muovendo su come lasciare da parte nei supermercati alcuni beni di prima necessità. «In un momento così difficile c’è tanta solidarietà. Non si può essere egoisti, non si può più guardare solo il proprio orto. Stiamo tutti sulla stessa barca e si deve fare il possibile», scrive un utente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani