Incidente sulla Prenestina, morto ragazzo di 20 anni in scooter: un poliziotto sospeso alla guida dell'auto coinvolta

L'auto stava imboccando il Raccordo in direzione Roma Sud, mentre la moto percorreva la Prenestina in direzione opposta

Incidente sulla Prenestina, morto ragazzo di 20 anni in scooter: un poliziotto sospeso alla guida dell'auto coinvolta
di Laura Bogliolo
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 24 Agosto 2022, 15:56 - Ultimo aggiornamento: 20 Settembre, 19:25

Ancora un incidente mortale sulle strade della Capitale. Questa mattina, alle 4, un ragazzo romano di 20 anni, S.S., ha perso la vita mentre era a bordo di una Honda sh 300 in uno scontro su via Prenestina con una vettura, una Opel Meriva guidata da un agente di polizia di 46 anni che tempo fa era stato sospeso dal servizio.

Secondo una prima ricostruzione degli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale del V Gruppo, l'auto stava imboccando il Raccordo in direzione Roma Sud, mentre la moto percorreva la Prenestina in direzione opposta. Lo schianto è stato fatale per il ventenne che è morto poco dopo. Il giovane stava andando al lavoro. 

L'uomo alla guida dell'auto è stato portato in ospedale per essere sottoposto agli esami tossicologici. I vigili hanno sequestrato entrambi i mezzi e stanno esaminando le dichiarazioni di diversi testimoni. L'esatta dinamica dell'incidente deve ancora essere ricostruita. L'uomo alla guida della Opel è stato indagato per omicidio stradale. Giovedì scorso, neanche una settimana fa, un altro incidente mortale, sempre su via Prenestina, all'altezza di via della Serenessima: a perdere la vita un uomo di 38 anni, Fabrizio Veneziale, a bordo di uno scooter si è scontrato con una Mercedes, poi la carambola fino a schiantarsi contro un furgone in sosta. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA