Rieti-Terni avanti tutta: il viceministro Cancelleri spiega che entro l'autunno i lavori saranno terminati. Lorenzoni: ritardi causa coronavirus

Lunedì 22 Giugno 2020

RIETI - Si lavora per il completamento della Rieti-Terni e la speranza è di vedere ultimati i lavori entro il prossimo autunno. Una speranza ribadita dal viceministro delle infrastrutture e dei trasporti Giancarlo Cancelleri, durante un sopralluogo effettuato presso il cantiere Imera sulla A19 Palermo Catania, dove ha anche rinnovato il suo impegno per portare a conclusione il collegamento veloce di Rieti con la città umbra.

«Infatti, come da lui stesso affermato in un video pubblicato sulla sua pagina Facebook, e come confermatomi dall’amministratore delegato di Ircop (la ditta che sta eseguendo i lavori), dopo l’estate - spiega il deputato reatino dei Cinque Stelle, Gabriele Lorenzoni - presumibilmente in ottobre, finalmente le città di Rieti e di Terni saranno collegate con una superstrada degna di questo nome.

I ritardi rispetto al precedente cronoprogramma - aggiunge Lorenzoni - sono stati causati dall’emergenza coronavirus che ha notevolmente rallentato i cantieri in essere, per motivi ampiamente evidenti e giustificabili. In ogni caso si tratta di un altro importante passo avanti per la nostra città che finalmente dopo anni di promesse mancate vede il diretto coinvolgimento del governo per garantire la conclusione decennale di cantieri aperti e fondamentali per il territorio».

Ultimo aggiornamento: 17:42 © RIPRODUZIONE RISERVATA