Rieti, gli appuntamenti del weekend
in città e in tutto il Reatino

Sabato 18 Maggio 2019
Biblioteca
RIETI - Gli appuntamenti del fine settimana in tutto il Reatino.

Musica d’autore a Poggio Mirteto nella XIV edizione della Settimana musicale mirtense. Da oggi al 2 giugno si alterneranno momenti musicali con performance e concerti fino alla mostra degli strumenti a fiato, presentazione di libri, mostre pittoriche e di dischi usati e da collezione. «Questa manifestazione - spiegano gli organizzatori dell’Associazione Amici del Museo - vuole essere un contenitore culturale dove si propongono, accanto a una rassegna concertistica di alto spessore artistico tra i differenti generi musicali, anche attività collaterali come mostre e presentazioni di libri. Il festival nasce in un territorio ricco di tradizioni musicali, testimoniate dalle numerose formazioni bandistiche e dagli eccellenti musicisti che oggi, partendo dalla Sabina, suonano in tutto il mondo». La manifestazione si apre oggi alle 18 in Sala Farnese, con le istituzioni locali, col vernissage della mostra «Copia et Varitas», a cura di Marco Giuliani (la mostra rimarrà aperta fino al 23 maggio). Alle 21, nella chiesa di San Rocco, l’Orchestra dell’Istituto Briccialdi di Terni proporrà un concerto con musiche e sonate di Brahms e Strawinsky. Domenica alle 11, presso la mostra permanente «Arti e Mestieri» la presentazione del libro «Voglio rimette a mente gli stornelli, le danze e le parole», a cura di Enrico Scarinci. Alle 17, nella chiesa di San Giovanni, il concerto del quartetto Saxofollia, che presenta «Una voce poco fa». Al centro del programma la figura di Gioachino Rossini, di cui nel 2018 ricorreva il 150° anno dalla morte.

Rassegna corale polifonica ad Antrodoco, organizzata dall’Associazione culturale Schola Cantorum e dal Comune in programma oggi alle 18 nella chiesa di Santa Chiara. La Schola Cantorum ha invitato anche la corale I Cantori del Borgo della Città di Merano, diretta dal maestro Raffaele Borzaga. I cantori si esibiranno con il loro repertorio rinascimentale di canti e danze. Ad accompagnare la Schola Cantorum di Antrodoco, diretta da Franco Minelli, e il soprano Isabella Guerrieri, sarà presente il maestro Daniele Rossi che, con l’organo a canne Zanin, eseguirà prima i brani della Schola Cantorum poi i cori riuniti insieme, brani della Montagna, per celebrare il centenario della fondazione dell’Associazione Nazionale Alpini. Alle 21, al teatro Sant’Agostino, lo spettacolo musicale «Albania Casa mia», di e con Aleksandros Memetaj, regia di Giampiero Rappa, aiuto regia di Alberto Basaluzzo.

Escursioni e visite guidate ai siti archeologici oggi a Cotilia (Castel Sant’Angelo) per la Festa delle Sorgenti. Per la giornata delle aperture delle dimore storiche, visite al castello di Rocca Sinibalda. Sempre domenica la manifestazione «Orvinio in fiore» tra piante fiori e natura. Festa della birra - Memorial Mauro Giuliani oggi e domenica a Monte Santa Maria.

Prorogata fino al 16 giugno la mostra di sculture in ceramica «KeraMytos» di Fabio Grassi, allestita presso il Museo della Città Lin Delija - Carlo Cesi di Antrodoco. Quinta edizione, domenica, del Tarano Love Vintage, presso il campo fiera di Borgonuovo. Mercatino vintage, artigianato e collezionismo oltre al raduno delle Fiat 500 e intrattenimento musicale col gruppo Quadro Pio. Fino a domenica nei locali dismessi del centro storico di Magliano Sabina e nell’antico borgo di Foglia, la quinta edizione della manifestazione «Mostre Diffuse Fotografia 2019», che si pone come obiettivo la rivalutazione della cultura dell’immagine e quella del territorio.

Durerà fino a tutto dicembre compreso la mostra «Mirabilia Mundi» della collezione di atlanti antichi della biblioteca comunale Paroniana di Rieti, che sarà inaugurata oggi alle 17.30 dall’assessore alla Cultura, Gianfranco Formichetti. Un’occasione unica per poter visionare da vicino i dodici atlanti donati dal fondo appartenuto a Monsignor Paroni - al quale è intitolata la biblioteca cittadina - le cui riproduzioni cartacee (raccolte all’interno di un piccolo volume) e digitali, tramite un cofanetto di dodici dvd, verranno donate a coloro che si recheranno a visitare la mostra. Un progetto, quello di digitalizzazione dei dodici atlanti, partito nel 2004 in collaborazione con la Soprintendenza ai Beni Librari, quando all’interno della Paroniana fu inaugurata la Sezione Antica nello spazio riservato al Fondo Paroni (diretto per anni da Carla Moroni, curatrice anche del volume che illustra gli atlanti) che ha organizzato la versione digitale delle mappe, rendendole consultabili attraverso riproduzioni, indici, notizie storiche e informazioni sull’origine e sullo stato dei volumi, restaurate e digitalizzate per preservarne l’integrità, messa a rischio dal tempo e dall’esigenza di renderle fruibili da parte di un’utenza sempre più vasta. Un archivio arricchito dalla stessa Soprintendenza, che ha fatto pervenire a Rieti l’atlante d’Italia di Giovanni Antonio Magini, acquistato all’asta da Christie’s, mentre gli atlanti all’interno del volume sono stati schedati scientificamente esponendo note generali, descrizione fisica, autori, editori, illustrazione, provenienza e stato di conservazione, concludendo un percorso avviato quasi vent’anni fa e che consentirà di guardare il mondo con gli stessi occhi di chi lo osservava tre o quattro secoli fa. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Autobus a Roma, le trovate degli utenti per sopravvivere ai disagi

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma