Rieti, minorenne reclutava giovani
per farle prostituire: arrestata

Giovedì 4 Gennaio 2018
RIETI - Appena maggiorenne, ma già da tempo reclutava giovani donne per farle prostituire: giovane nigeriana è stata arrestata dai carabinieri di Rieti.

La 18enne, che allo stato si trovava presso una comunità di recupero del Reatino, è stata raggiunta da un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal tribunale per i minorenni di Catania. I fatti risalgono all’anno scorso allorquando la giovane nigeriana ancora minorenne e domiciliata in Sicilia, si dedicava alla tratta di giovani donne provenienti per lo più dal proprio paese di origine, al fine di farle prostituire ed alimentando un’organizzazione dedita allo sfruttamento della prostituzione.

Il provvedimento le è stato notificato nella giornata di ieri ed al termine delle formalità di rito, la stessa è stata tradotta, sebbene ora maggiorenne, così come disposto dall’autorità giudiziaria mandante, presso un istituto penitenziario minorile della capitale.







  Ultimo aggiornamento: 18:22 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma