Rieti, polizia: premiazione degli agenti da parte del questore di Rieti

La premiazione
3 Minuti di Lettura

RIETI - La polizia di stato ha celebrato oggi i suoi dipendenti distintisi in brillanti operazioni di servizio con la consegna di ricompense concesse dal capo della polizia – direttore generale della pubblica sicurezza.

In una cerimonia, che le norme anti covid-19 hanno imposto in forma privata, il questore di rieti, maria luisa di lorenzo, all’interno della sala palieri della questura di rieti, alla sola presenza dei dirigenti degli uffici, ha consegnato ad alcuni dipendenti, i premi meritati in occasione dello svolgimento di brillanti operazioni di polizia.

Il questore di rieti, si è complimentato con loro, ringraziandoli per il costante apporto offerto nell’espletamento di tutte le importanti attività della polizia di stato in questa provincia, senza però dimenticare anche tutti gli altri poliziotti reatini che, quotidianamente, svolgono il loro servizio con alta professionalità e senso del dovere a vantaggio della collettività.

In particolare sono stati concessi i seguenti riconoscimenti:

Lode concessa a:

Sostituto commissario coordinatore rosati cesare;

Sovrintendente capo giovannelli marcello;

Assistente capo stocchi cristian.

Con la seguente motivazione:

“evidenziando spiccate capacita’ professionali e intuito investigativo, coordinava ed espletavano una attivita’ di polizia giudiziaria conclusasi con l’esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare nei confronti di tre individui responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Rieti, 16 novembre 2016”.

Lode concessa a:

Sostituto commissario coordinatore trauzzi lorenzo”.

Con la seguente motivazione:

“coordinava una attivita’ di polizia giudiziaria al termine della quale veniva tratta in arresto una impiegata postale, responsabile di truffa ed appropriazione indebita in danno di clienti.

Dava prova, nella circostanza, di capacita’ professionale.

Passo corese (ri), 16 dicembre 2016”.

Lode concessa a:

Sostituto commissario coordinatore rosati cesare;

Sovrintendente di gregorio marino”.

Con la seguente motivazione:

“dando prova di capacita’ professionali ed intuito investigativo, espletavano una attivita’ di polizia giudiziaria che consentiva di assicurare alla giustizia sei individui, responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Rieti, 5 luglio 2016”.

Lode concessa a:

Sovrintendente capo cortesi antonella;

Sovrintendente di gregorio marino”.

Con la seguente motivazione:

“dando prova di capacita’ professionale ed intuito investigativo, espletavano una attivita’ di polizia giudiziaria che si concludeva con l’arresto di un cittadino extracomunitario, resosi responsabile di tentato omicidio.

Rieti, 28 gennaio 2020”.

Lode concessa a:

Sovrintendente capo cortesi antonella;

Sovrintendente di gregorio marino”.

Con la seguente motivazione:

“per la capacita’ professionale dimostrata nell’espletare una articolata operazione di polizia giudiziaria conclusasi con l’arresto di un individuo ed il deferimento all’autorita’ giudiziaria di altri quattro soggetti, ritenuti responsabili, in concorso, dei delitti di omicidio doloso ed incendio.

Giovedì 13 Maggio 2021, 13:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA