Giornate al luna park di Rieti dedicate agli operatori sanitari. Il ringraziamento della Asl

Giornate al luna park di Rieti dedicate agli operatori sanitari. Il ringraziamento della Asl
2 Minuti di Lettura
Sabato 12 Giugno 2021, 19:48 - Ultimo aggiornamento: 20:24

RIETI - Iniziativa a favore degli operatori sanitari che si sono battuti durante la pandemia e continuano a farlo per salvare tante vite. «Noi nel nostro piccolo li vogliamo ringraziare mettendo a loro disposizione per tre giorni le attrazioni del nostro luna park, per permettergli di svagarsi e ritrovare un po’ di sorrisi dopo questo duro periodo», si legge nella nota di Manuel Torboli, coordinatore del luna park di Rieti.

«Funzionerà così, basterà che presentino il loro budge alle casse delle attrazioni per poter usufruire insieme alle loro famiglie di tutti gli svaghi presenti nel parco, abbiamo già preso contatti con la dottoressa De Luca direttore sanitario Asl di Rieti e abbiamo avuto il benestare».

«Un piccolo gesto di riconoscimento fatto col cuore che speriamo venga apprezzato. Faccio presente che il luna park e in luogo sicuro, seguiamo scrupolosamente le linee guida date dal governo emanate lo scorso maggio 2020 e ancora in vigore fino a fine pandemia».

Il ringraziamento della Asl

Grazie a Manuel Torboli, coordinatore del Luna Park di Rieti che si appresta ad aprire i battenti a Rieti, per aver dedicato tre giornate al nostro personale sanitario e alle loro famiglie. Tre giornate per trascorrere qualche ora di spensieratezza tra le attrazioni del 'parco divertimenti' dopo un anno e mezzo di ininterrotta attività di prevenzione e contenimento della pandemia da SARS CoV-2. Un gesto di attenzione e sensibilità nei confronti di tutti gli operatori sanitari della Asl di Rieti, un segnale di vicinanza che l'Azienda apprezza e considera l'ennesimo gesto di vicinanza da parte dei cittadini, che durante tutta l'emergenza da Covid19 ci sono stati vicini e hanno lottato con noi per sconfiggerla.

© RIPRODUZIONE RISERVATA