Rieti, gli appuntamenti della domenica in città e in tutto il Reatino

Massimo Wertmüller
4 Minuti di Lettura
Domenica 5 Settembre 2021, 00:10

RIETI - Gli appuntamenti della domenica in tutto il Reatino.

Fino a oggi, Rieti ospita la Fiera campionaria mondiale del Peperoncino, tra stand, approfondimenti e spettacoli

Torna Arter.i.e, la storica rassegna di ipotesi espressive che si propone, fino a oggi, in una edizione speciale. Intanto, dopo 15 anni, la manifestazione, per la prima volta, non si tiene a Cantalupo, il paese che gli diede i “natali”, che per problemi logistici e di lavori nel centro storico non può ospitarla, ma si trasferisce a Montasola, presso il parco del Monte. «Dopo la pausa forzata dello scorso anno - spiegano gli organizzatori - Arter.i.e torna con un’edizione colorata e ricca di colpi di scena, diversa, ma dallo spirito fresco e giovane. Tantissimi artisti diversi con le loro performance di teatro, musica, danza, poesia, letteratura, giocoleria, magia, pittura, illustrazione. La sera, dalle 21, un colorato percorso fatto di arte e meraviglia, suoni e sogni, performance e spettacoli». Questa sera alle 23, presso il palco teatro, i Blue in green trio presentano “Nat King (Cole) Porter Project”, mentre alle 23.30, presso il palco chiesetta, Massimo Wertmüller porta in scena “A cuore aperto”, un viaggio all’insegna del divertimento, ma anche della riflessione, dove Roma diviene città multietnica sempre in bilico tra cinismo e generosità. Lo spettacolo è accompagnato dalle musiche del maestro Pino Cangialosi. Divertimento anche per i bambini con “Arter.i.e dei Piccoli”. Oggi, dalle 16.30, sempre presso il Parco Comunale “Il Monte” di Montasola, ci saranno attività e giochi all’aria aperta, sorprese, magia e bolle di sapone con lo spettacolo “Circus Karakasciò”. Dalle 20, i menù della cucina di Arter.i.e, che anche quest’anno sono presso lo stand gastronomico, previa prenotazione. L’ingresso ad Arter.i.e è gratuito, ma i posti sono limitati, per cui è consigliabile la prenotazione, inviando un messaggio whatsapp al numero 333/6200608.

Una domencia tra arte e motori a Cottanello. Arriva il 17 esimo Raduno Nazionale "Terre Sabinae" organizzato dallo Hyundai Tucson Italia Club. Le auto saranno in piazza Insorti d'Ungheria dalle 10 alle 13.00 e ​ nel centro storico prosegue fino a metà settembre la mostra dedicata a "Dante e ai volti del Purgatorio" di Felice Rufini.

Torna il trial sui Monti sabini: oggi dalle 9.30 il ritrovo a Roccantica per la partenza in gruppi su un percorso ad anello di 50 tra Roccantica, Poggio Catino, Monte San Giovanni in Sabina, Rieti e Contigliano. L’iniziativa nasce dalla sinergia tra il Moto club 3Valli e il Monte Pizzuto Trial Team. È il primo “Mulatrial dei Monti Sabini”, una manifestazione non competitiva, per valorizzare il rispetto della natura e dei luoghi.

Villa dell’Annunziata, in via Foresta a Rieti, oggi alle 17, ospita il terzo incontro letterario della rassegna “We cook a book”, sul libro d’autore. L’iniziativa è a cura di Associazione culturale Polymnia ed Edvige Percossi, in collaborazione con la libreria Sapere di Rieti, il patrocinio di Regione Lazio, Comune di Rieti e Sabina Universitas. Nell’appuntamento di domenica, ospite la scrittrice Costanza DiQuattro, che presenta il suo ultimo romanzo Donnafugata, edito da Baldini+Castoldi. Il libro è incentrato sull’aristocrazia siciliana nel suo contesto storico. L’accesso è possibile sulla base delle norme antiCovid vigenti. Prenotazione obbligatoria. Informazioni al 340/3025858.

Rivodutri due opere permanenti che andranno ad aggiungersi al percorso d’arte a cielo aperto di “Rivodutri Contemporanea”, a cura di Barbara Pavan. Al Faggio di San Francesco, “Konseki - Orme della natura”, dell’artista giapponese Yukoh Tsukamoto. Un’opera che si fonde con la natura circostante. Presso lo svincolo sulla Strada statale Ternana, il mosaico di pietre colorate “Imagoracta P.”, di Monica Scafati, un’opera che esprime un legame stretto con il territorio, ispirata alle raffigurazioni e ai significati della Porta Alchemica di Rivodutri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA