Rieti, gli appuntamenti della domenica in città e in tutto il Reatino

Valeria Rossi
4 Minuti di Lettura
Domenica 18 Settembre 2022, 00:10

RIETI - Gli appuntamenti della domenica in tutto il Reatino.

A Borgo Velino, per i festeggiamenti in onore di Maria Santissima del Santo Amore, tornei, majorettes e teatro nel pomeriggio, mentre in serata la musica de Il Gatto e la Volpe e poi il gran finale con lo spettacolo di fuochi d’artificio, realizzato dall’internazionale Pirotecnica Morsani.

Per il quinto anno consecutivo, l’associazione culturale Casa del Direttore, nella sua sede presso villa De Sanctis a Colle di Tora sul lago del Turano, ospita una residenza d’artista, fino a oggi, al termine della quale viene organizzata una mostra-incontro per presentare i risultati del soggiorno. Durante la loro residenza, lo scrittore Luca Arnaudo e l’illustratore Marco Petrella hanno collaborato allo sviluppo di un racconto per testo e immagini dedicato alla straordinaria storia di Marian Anderson, la prima importante cantante lirica nata negli Usa.

“Terra folk in Sabina, musica tra gli alberi”. A Cantalupo la kermesse curata da Monica Neri e Francesca Trenta, al parco Camuccini, fino a oggi. La rassegna di musica e cultura beneficia del contributo della Fondazione Varrone, della collaborazione dell’Associazione Amec e il patrocinio del Comune di Cantalupo in Sabina, il sostegno della Pro loco e della collaborazione con l’Associazione culturale Il flauto magico. La direzione artistica è di Monica Neri. Questa sera, alle 20.30, incursioni per organetto e clarinetto con Paolo Rocca e Fiore Benigni, duo che nasce dall’accostamento tra clarinetto e organetto e che presenta un vasto repertorio che attinge a generi musicali e complessità armoniche e ritmiche che vanno dalla musica klezmer al choro brasiliano, dai geampara romeni al moderno tango-jazz, con riferimenti alla tradizione popolare italiana. Nel parco, seminari, mostre e laboratori. Info: 340/6503219 e 347/2115606.

A Fara in Sabina, dopo il successo della prima volta, lo scorso anno, arriva ora la seconda edizione del Festival della Famiglia. Fino al 2 ottobre, organizzato dalla Pro loco con il patrocinio della Provincia e il contributo della Regione Lazio, il festival si articolerà in più appuntamenti. Oggi torna il “Villaggio dei bambini”, dalle 10 alle 18, presso il bike park in via XXV Aprile, a Passo Corese. Nel grande spazio allestito all’aperto ci saranno anche quest’anno tantissimi laboratori creativi, letture animate, musica, passeggiate con i pony, i droni, lo spettacolo di magia e giocoleria e altre novità. Presente un’area per lo street food. Il festival prosegue poi il 25 settembre a Fara capoluogo con “Famiglie al Museo”: laboratori tematici, giochi e visite guidate al museo e all’antico borgo di Fara animeranno la giornata per tutta la famiglia. Il festival si chiuderà domenica 2 ottobre, alle 15, presso la biblioteca comunale “Abate Alano” a Passo Corese, con giochi e attività per celebrare la Festa dei nonni.

Fino a oggi, a Rieti, tredicesima edizione di “Liberi sulla Carta”, fiera dell’editoria indipendente, che torna ad animare il polo culturale di Santa Lucia. Sotto la direzione di Fabrizio Moscato, si alterneranno ospiti, incontri, spettacoli e presentazioni. Oggi, ultima giornata della rassegna, il via alle 11. Alle 18.30, il giornalista Michele Santoro presenta il suo libro “Non nel mio nome”. Alle 19.30, arriva Valeria Rossi, conosciuta per il tormentone dell’estate del 2001 “Dammi tre parole”, ma a Rieti come scrittrice, nella presentazione del suo libro “Come un cane bianco - la canzone che vuoi tu”. Alle 21.45, il gran finale con Paolo Rossi in letture e improvvisazioni sui grandi classici, da Omero a Shakespeare. Ad accompagnarlo, Emanuele Dell’Aquila. In occasione della manifestazione, su iniziativa dell’assessore alla Cultura, Letizia Rosati, il Museo civico - sezione Archeologica sarà aperto, oggii h.16-19. Oggi, possibili le visite guidate (solo con biglietto d’ingresso al costo di 3 euro), dalle 17.

© RIPRODUZIONE RISERVATA