Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Rieti, interventi stradali ma è polemica sugli allagamenti per le caditoie ostruite

Una caditoia ostruita nell'area di viale Maraini
3 Minuti di Lettura
Giovedì 11 Agosto 2022, 00:10

RIETI - Serie di interventi del Comune di Rieti nel Piano per il decoro, la pulizia e la manutenzione, ma intanto nasce una polemica sugli allagamenti di martedì in città dopo il violento temporale. Andiamo con ordine. Questa settimana il piano del Comune tocca le frazioni di Castelfranco, Cerchiara, Piani Sant’Elia e Lisciano, dove gli operatori stanno provvedendo allo sfalcio dell’erba e alla pulizia generale, con la programmazione seguita dall’assessore alla Manutenzione e alle Frazioni, Fabio Nobili, e dal sindaco Daniele Sinibaldi. Inoltre, nuova segnaletica orizzontale nell’area del quartiere di Campoloniano e nelle zone vicine. «Passo dopo passo - osservano Sinibaldi e Nobili - interverremo su tutte le aree che necessitano di attenzione». Sono iniziate da Campoloniano le attività di rifacimento della segnaletica stradale orizzontale, che proseguiranno anche oggi e domani. Tra le strade interessate ieri ci sono state via Nobili, via De Santis, via Marconicchio e via Giovannelli. Nella giornata odierna si provvederà al rifacimento della segnaletica in via Angelo Maria Ricci, mentre domani sarà la volta di via Pietro Boschi.

La Provincia. Sul fronte dei lavori della Provincia, invece, avviato il terzo lotto sulla Farense. «È partita nei giorni scorsi la manutenzione stradale sulla Farense - spiega il presidente della Provincia di Rieti, Mariano Calisse - che risulta essere anche la più trafficata tra le arterie provinciali».

Le critiche. Martedì, dopo un violento temporale su Rieti, tra le 13 e le 14, diverse strade si sono allagate, insieme ai sottopassi. «Il perché è presto detto - osserva il consigliere comunale di opposizione di “T’Immagini”, Gabriele Bizzoca. - Tombini e caditoie intasati da fogliame e terra. In questi mesi è mancata tutta la necessaria e costante manutenzione ordinaria. Disagi e inconvenienti che hanno avuto, comunque, un merito: quello di aver sottolineato una situazione potenzialmente pericolosa ma ancora, ampiamente, gestibile. È importante che il Comune provveda sin da subito, onde evitare di contare danni, stavolta ben più gravi, tra qualche settimana».

© RIPRODUZIONE RISERVATA