Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

E' scomparso a Poggio Moiano Lanfranco Melilli, papà del deputato reatino del Pd, Fabio. Oggi alle 18 i funerali

Poggio Moiano
2 Minuti di Lettura
Giovedì 9 Luglio 2020, 16:42 - Ultimo aggiornamento: 10 Luglio, 09:27
RIETI - E' deceduto Lanfranco Melilli, 93 anni il prossimo 18 luglio, padre di Fabio, deputato e segretario regionale del Partito democratico. Lascia anche i due figli Roberto e Alessandro e un enorme vuoto nella comunita’ Sabina, dove il maestro, oltre ad occuparsi per tutta la sua carriera professionale alla scuola, aveva ricoperto ruoli istituzionali all’interno dell’amministrazione comunale, fino alla carica di vicesindaco.

Fondatore della Pro loco, sempre impegnato nel sociale, nel mondo sportivo e sindacale, negli anni della pensione non aveva mai tralasciato l’interesse per il ruolo civile e culturale. Sempre presente nella vita sociale del paese sabino, Lanfranco era uomo giusto e umile, sempre pronto a dispensare consigli e aiuti.

Assieme allo storico Mario Grechi aveva pubblicato il primo vocabolario per tradurre il dialetto poggiomoianese compreso una raccolta di proverbi della tradizione popolare. Negli ultimi anni della sua vita ritirata ha lasciato alcune sue riflessioni come testamento della sua esistenza: “Bisogna  osservare i doveri come cittadino, prima di avanzare diritti. Nessuno puo’ legittimamente chiedere agli altri di compiere il proprio dovere, se non lo compie egli stesso”.

I funerali si svoleranno oggi alle 18 presso la chiesa parrocchiale di Poggio Moiano.

Il Partito democratico provinciale, in una nota, si è stretto intorno a Fabio Melilli ed alla sua famiglia per la perdita del padre Lanfranco.
© RIPRODUZIONE RISERVATA