Rieti, giovane disabile insultata
e minacciata in un parcheggio,
auto danneggiata, presentata
denuncia ai carabinieri

Lunedì 4 Maggio 2020
RIETI - Giovane donna disabile insultata, minacciata e alla fine si è ritrovata anche l'auto, che aveva parcheggiato, danneggiata dopo i profondi graffi impressi nella vernice  con un chiodo o un ferro. Il brutto episodio è avvenuto questa mattina, poco dopo le dieci, all'interno del parcheggio di un'azienda commerciale con sede al nucleo industriale, dove la donna si era recata per sbrigare una pratica, parcheggiando regolarmente la sua vettura, un'Audi, nel posto riservato ai disabili.

Sarebbe stato proprio questo il motivo scatenante dell'aggressione verbale da parte di un'altro automobilista, anche lui con disabilità, che probabilmente rivendicava il diritto a usufruire del parcheggio. La discussione, secondo alcunI testimoni diretti, ha assunto ben presto toni molto accesi, fino al punto da vedere la disabile investita da insulti e minacce e costretta, impaurita, a mostrare i documenti che attestavano la sua reale condizione di handicap.

Sembrava finita lì, con la tensione scemata, ma quando la giovane donna, dopo aver sbrigato la pratica commerciale, è tornata al parcheggio per salire in auto si è accorta che nel frattempo qualcuno gli aveva letteralmente rovinato la fiancata di guida.

A quel punto, non gli è rimasto altro che chiamare la centrale operativa del 112 e denunciare l'episodio ai carabinieri ai quali toccherà identificare l'autore del danneggiamento e ricostruire quanto accaduto in precedenza nel parcheggio. © RIPRODUZIONE RISERVATA