L'ex Real Rieti Bellarte nuovo ct della Nazionale: «Grande onore e responsabilità». Prende il posto di Musti

Massimiliano Bellarte
di Mattia Esposito
2 Minuti di Lettura
Martedì 15 Settembre 2020, 18:22

RIETI - Da un ex Real Rieti all'altro. Massimiliano Bellarte è ufficialmente il nuovo commissario tecnico della Nazionale Italiana di Futsal: succede ad Alessio Musti. Proprio Musti infatti, nelle scorse settimane, si è trasferito alla Juventus, dove sta portando avanti un progetto di integrazione calcio - futsal. Bellarte ha guidato il Real Rieti nella stagione 2017-2018, rimanendo in sella tutto l'anno: nel girone di andata non arrivò la qualificazione alle Final Eight di Coppa Italia per un ko sul campo di Eboli, mentre ai playoff fu eliminazione in semifinale contro l'Acqua&Sapone, la sua ex squadra.

A sancire il passaggio di testimone il comunicato di Figc e Divisione Calcio a 5: "Massimiliano Bellarte è il nuovo Ct della Nazionale italiana di Futsal. Pugliese, 43 anni il prossimo novembre, succede ad Alessio Musti, assumendo la guida della Nazionale dopo un’esperienza ventennale da tecnico sulle panchine di Ruvo, Modugno, Acqua&Sapone – con cui nel 2014 ha vinto una Coppa Italia e una Supercoppa italiana – e Real Rieti. Nel 2017 ha guidato i belgi dell’Halle-Gooik, conquistando Scudetto, Supercoppa di Belgio e Coppa del Benelux e venendo eletto dalla federazione belga miglior allenatore dell’anno. Per lui anche un’esperienza nel Futsal femminile con il Salinis, suggellata dallo Scudetto vinto nella stagione 2018/2019.

«Ricoprire questo ruolo – dichiara il neo Ct – è un grande onore e una grande responsabilità, nella speranza che la Nazionale possa fare da traino a tutto il movimento. E’ bello rappresentare la categoria dei tecnici italiani, una categoria top a livello mondiale. Mi vanto di essere partito dal basso e di aver allenato a tutti i livelli, ho iniziato a 27 anni in C2, ho fatto esperienza con le giovanili e con il calcio a cinque femminile, cercando di dare a me stesso una formazione multidisciplinare, anche attraverso la conoscenza di altri sport come il basket».

Sui social è arrivato poi il saluto di Alessio Musti, che ha definito il tempo trascorso in Nazionale «una delle esperienze più belle ed emozionanti mai vissute». Nello stesso post ha poi dato il suo personale in bocca al lupo a Bellarte, che dunque è il secondo tecnico ex Real Rieti a guidare l'Italfutsal. C'è però un altro precedente, che porta il nome di Diego Giustozzi, che proprio al Real ha iniziato il suo percorso da allenatore ed è diventato poi campione del mondo con l'Argentina. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA