Amazon sostiene la campagna di prevenzione per il tumore al seno: diagnosi gratuite per le dipendenti del centro sabino

Amazon sostiene la campagna di prevenzione per il tumore al seno: diagnosi gratuite per le dipendenti del centro sabino
4 Minuti di Lettura
Giovedì 21 Ottobre 2021, 13:04 - Ultimo aggiornamento: 13:12

RIETI – In occasione del mese della prevenzione del tumore al seno che cade ogni anno ad ottobre e nell’ambito dell’impegno assunto a sostegno dei propri dipendenti e delle comunità in cui opera, Amazon ha ospitato oggi nel proprio centro di distribuzione di Passo Corese, le unità mobili della Susan G. Komen Italia per offrire alle donne del sito screening gratuiti per la prevenzione precoce del tumore al seno.

Grazie alla Carovana della prevenzione, Amazon ha offerto la possibilità a 50 dipendenti, attraverso un sistema di prenotazione, di effettuare una giornata di screening gratuito e un totale di 38 mammografie, per la fascia d’età a partire dai 40 anni e12 ecografie per la fascia d’età 30/35 anni.

La Carovana della Prevenzione di Komen Italia – organizzazione che da oltre vent’anni è in prima linea nella lotta ai tumori del seno – porta avanti da anni una campagna attiva di sensibilizzazione sull’importanza della prevenzione. Attraverso strumentazioni ad alta tecnologia, offrono gratuitamente prestazioni cliniche mammografie ed ecografie per la diagnosi precoce dei tumori del seno.

Grazie alla Carovana della Prevenzione, Komen Italia contribuisce a facilitare una ripresa delle attività di screening e ad alimentare una cultura della prevenzione con l’obiettivo di ridurre le disuguaglianze economico-sociali nell’ambito della salute.

«Siamo molto orgogliosi di poter ospitare oggi la Carovana della Prevenzione e di poter contribuire alla sensibilizzazione sulla fondamentale importanza della prevenzione per la lotta al tumore al seno. La salute e il benessere dei nostri lavoratori e lavoratrici rappresenta per noi la priorità» ha commentato Kamila Smarzynska, Senior Operations Manager nel centro di distribuzione Amazon di Passo Corese.

«Nell’ultimo anno e mezzo, l’emergenza pandemica ci ha visti impegnati ancora di più, se possibile, nella tutela della salute dei nostri dipendenti e dell’intera comunità locale in cui operiamo. Esempio concreto è aver aperto proprio qui, nel nostro centro, un hub vaccinale Covid-19 rivolto non solo ai nostri dipendenti e a quelli dei nostri fornitori, ma anche i residenti nella regione».

«Il “mese rosa” riporta in primo piano la sensibilizzazione della popolazione femminile sui rischi del tumore al seno, che resta una delle neoplasie più frequenti in Italia - dichiara Roberta Cuneo, Sindaco di Fara in Sabina. La prevenzione risulta allora importantissima. Riconoscere e proteggere la salute nel mondo del lavoro è obiettivo primario di una società, e l’iniziativa di oggi non può che andare in questa direzione, accrescendo la sensibilità per la salute del personale anche nel luogo di lavoro. Non posso quindi che plaudere a quanto è stato realizzato oggi presso lo stabilimento Amazon di Passo Corese, che rende ancora una volta questa realtà del nostro territorio all’avanguardia nell’assistenza e nella sensibilizzazione di buone pratiche che spesso sono salva vita».

«In Italia una donna su 9 nel corso della vita si ammala di tumore del seno, quest’anno i casi sono saliti a 56.000 a causa della pandemia che ha creato drammatici ritardi nella diagnosi e nella cura delle malattie oncologiche. Oltre 2 milioni e mezzo di esami diagnostici in meno, una riduzione degli screening mammografici di oltre il 50% e più di 2.000 donne che si dovranno confrontare in ritardo con un tumore del seno. Numeri allarmanti che Komen Italia si impegna a contrastare ogni giorno - dichiara il Prof. Riccardo Masetti, Presidente Komen Italia - Ringraziamo Amazon che ha deciso di raccogliere l’appello di Komen Italia sull’importanza della prevenzione sensibilizzando e offrendo esami diagnostici gratuiti ai propri dipendenti e alle comunità in cui opera: la Prevenzione può salvare la vita».

Queste attività rappresentano un’ulteriore dimostrazione dell’attenzione di Amazon nei confronti dei propri dipendenti e delle comunità in cui l’azienda opera. Di fatti, attraverso i suoi programmi a sostegno della comunità, vengono supportate le scuole, gli ospedali e le associazioni no profit locali sulla base delle segnalazioni ricevute dalla comunità stessa e dai propri dipendenti. Nel mese di settembre, con lo scopo di contribuire alla sensibilizzazione sul tema dei tumori in età infantile, Amazon ha lanciato l’iniziativa Amazon Goes Gold.

Obiettivo della campagna è principalmente focalizzare l'attenzione sull'incredibile lavoro svolto dagli ospedali e dalle associazioni impegnate nella ricerca di cure per il cancro infantile e nel sostenere le famiglie dei bambini affetti dalla malattia. Inoltre Amazon collabora anche Fondazione AIRC sostenendo l’iniziativa dell’Azalea della Ricerca, il fiore simbolo della più longeva campagna di raccolta fondi per la ricerca sul cancro in Italia. I clienti hanno acquistato oltre 300.000 azalee attraverso il marketplace di Amazon.it, raccogliendo più di 5 milioni di euro di donazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA