Rieti, Cantalice pronto a ripartiere
da Beccarini, Accardo e Agnesi.
«Esperienza ma anche ragazzi
del nostro settore giovanile»

Venerdì 19 Luglio 2019 di Andrea Giannini
Emiliano Agnesi e sullo sfondo Alessandro Beccarini (Foto Riccardo Fabi/Meloccaro)
RIETI - Il Cantalice, dopo l’amichevole con il Frosinone del 17 luglio scorso, inizia a formare le basi della prossima stagione. Poco più di due settimane all’inizio del raduno e tre sono i nomi da cui ripartire: Alessandro Becccarini, Simone Accardo ed Emiliano Agnesi. Tre volti ormai storici della casacca biancorossa che grazie alla loro esperienza cercheranno di dare ai giovani la voglia di crescere e migliorarsi. Proprio sui giovani (under e non) il Cantalice costruisce il progetto futuro.

«Stiamo cercando di confermare i ragazzi che sono stati presenti nella precedente stagione – afferma il dg Eusebio Dionisi - ragazzi validi ma soprattutto giovani. Vogliamo dare spazio al nostro settore giovanile ma con un'ossatura di giocatori di esperienza». Sa già dirmi quali saranno queste figure? «Beccarini sicuramente, poi Agnesi e Accardo che sentiremo nei prossimi giorni».

Nella gara con il Frosinone hanno ben figurato alcuni giovani, sono tutti del vostro settore giovanile? «Stiamo cercando di portare in Promozione quello che viene dal settore giovanile da due anni a questa parte - replica Dionisi - Vogliamo dare spazio ai ragazzi del territorio, credo che abbiano la capacità di svolgere questa categoria. In campo c’erano molti 2002 e un 2003: perseguiamo questa linea. Stiamo facendo molto scouting nella zone della sabina e di Terni e proprio con la Ternana stiamo instaurando un ottimo rapporto». Ultimo aggiornamento: 10:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma