Morto Alan Bean, uno dei 12 uomini a mettere piede sulla Luna

Morto Alan Bean, uno dei pochi a metter piede sulla Luna
di Salvatore Maria Ferrarelli
1 Minuto di Lettura
Domenica 27 Maggio 2018, 16:06 - Ultimo aggiornamento: 28 Maggio, 20:29

L'astronauta americano Alan Bean, che ha camminato sulla luna nel 1969 durante la missione Apollo 12 e comandato un equipaggio nella stazione spaziale Skylab nel 1973 prima di abbandonare la sua carriera per diventare un pittore a tempo pieno, è morto a Houston nella giornata di ieri



Bean, 86 anni, era un ex pilota collaudatore della Marina degli Stati Uniti diventato uno dei soli 12 uomini a mettere  piede sulla luna. L'astronauta, nato e cresciuto a Forth Worth, è morto all'Ospedale metodista di Houston, lo ha riferito la sua famiglia in una dichiarazione congiunta con quella della NASA. Si era ammalato due settimane fa mentre viaggiava a Fort Wayne, nell'Indiana. La sua decisione nel 1981 di abbandonare la carriera della NASA per diventare un'artista a tempo pieno ha sorpreso alcuni dei suoi colleghi: fra i temi preferiti da Bean c'era la Luna.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA