ELEZIONI EUROPEE 2019

Elezioni europee, ecco i 28 eletti della Lega. Salvini: saremo una potenza

Lunedì 27 Maggio 2019 di Mario Ajello
Elezioni europee, ecco i 28 eletti della Lega. Salvini: saremo una potenza

Ventotto leghisti all'Europarlamento. Saremo una potenza, dice Salvini. Questa pattuglia di eurodeputati potrebbe essere la seconda d'Europa, dopo quella della Merkel. Ecco gli eletti. Uno è Massimo Casanova, amico personale di Salvini e animatore della movida di Milano Marittima al 'Papeete Beach'. Poi: la sindaca di Cascina, Susanna Ceccardi, pasionaria della Lega no-rom e candidata a governatrice della Toscana alle prossime regionali, con ottime probabilità di vincere. E ancora: il prof euroscettico Antonio Maria Rinaldi e la presidente di Eurexit, Francesca Donato.

Europee, boom della Lega a Lampedusa. Salvini: «Migrazione regolare non è un mio capriccio»

Boom di voti per l'eurodeputata uscente Mara Bizzotto, che risulta la leghista che incassa il maggior numero di preferenze dopo il leader Salvini. La politica di Bassano del Grappa, candidata nella circoscrizione Nord-orientale, può contare su oltre 94.600 preferenze.

A seguire nella top ten delle preferenze del Carroccio troviamo un altro eurodeputato uscente, Angelo Ciocca (89.638 voti). Il leghista pavese, candidato nella circoscrizione Nord-occidentale, era subentrato a Strasburgo al posto di Gianluca Buonanno, scomparso nel 2016, da primo dei non eletti nel 2014, quando aveva totalizzato 22mila preferenze.

Nella stessa circoscrizione l'ex di Forza Italia Silvia Sardone che raccoglie 44.753 preferenze, con alle spalle Isabella Tovaglieri, la 31enne vicesindaco di Busto Arsizio (32.187). Dovrebbero staccare il biglietto per Strasburgo anche un altro uscente come Danilo Lancini e Gianna Gancia, ex moglie di Roberto Calderoli. Dentro anche il responsabile dell'organizzazione della Lega Alessandro Panza e il responsabile Esteri Marco Zanni.

Sopra i 30mila anche la senatrice Anna Bonfrisco. In pole per l'Europa poi il veronese Borchia, l'avvocato bolognese Basso e i due friulani Lizzi e Dreosto.

Al sud boom di voti per Massimo Casanova, patron del 'Papeete Beach' di Milano Marittima, voluto in lista da Matteo Salvini: per lui quasi 65mila preferenze, davanti al segretario della Lega pugliese Andrea Caroppo (50mila voti). Sopra i 40mila, al sud, troviamo poi Lucia Vuolo. Il banchiere Valentino Grant tocca quota 35.576 e sopra i 30mila c'è anche Vincenzo Sofo, animatore del blog sovranista 'Il talebano'. Nelle isole, i consensi maggiori se li dividono Annalisa Tardino (32.792), la presidente di Eurexit Francesca Donato (oltre 28mila) e Igor Gelarda (oltre 26mila).

Ultimo aggiornamento: 28 Maggio, 00:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Romani pronti al rientro ma potrebbero ripensarci

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma