Craxi, la figlia contro il governo: «Nessuno ad Hammamet, vergogna»

Sabato 18 Gennaio 2020
​Craxi, figlia a Sala: «Offensivo, non mercanteggiamo. Vergognosa assenza governo al ventennale»

Polemica tra Stefania Craxi e la politica italiana. «Sono tre anni che Sala dice che bisogna aprire un dibattito su Craxi, non si capisce tra chi dovrebbe avvenire. Ora vuole giocare a mercante in fiera, una targa invece di una via per mio padre. Noi non mercanteggiamo. È una proposta offensiva». Così Stefania Craxi all'agenzia Ansa sul sindaco Beppe Sala. «Quale consesso di illuminati dovrebbe giudicare la figura di Craxi? - ironizza -. Berlusconi ha detto senza se e senza ma quale sia il posto di Craxi nella storia d'Italia. Ed è vergognosa l'assenza del governo a Hammamet».

LEGGI ANCHE --> Bettino Craxi, Renzi lo esalta: «Fece riforme pazzesche»

Una targa vicino all'abitazione dove viveva Bettino Craxi per ricordare l'ex premier «potrebbe essere una soluzione, ma rimango sulla mia via». Lo ha detto il sindaco di Milano Giuseppe Sala parlando dei dibattito sull'ex leader socialista. «Tutto - ha aggiunto - deve essere preceduto da un dibattito. Perché dobbiamo lasciare che il dibattito avvenga attraverso un film o un libro e non attraverso il protagonismo della politica?». La targa «è più semplice» di una via, ha concluso il sindaco.
 

Ultimo aggiornamento: 19:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA