Bassiano, imbrattata la targa di piazza Craxi, Guidi: «I responsabili si facciano avanti, abbiamo le telecamere: verranno perseguiti»

Giovedì 30 Luglio 2020

«Abbiamo le telecamere e l'autore o gli autori verranno perseguiti», sono le parole del sindaco di Bassiano, Domenico Guidi di fronte alla targa della piazza intitolata a Bettino Craxi imbrattata con una scritta di vernice rossa: ladro.

«Un atto di inciviltà di vandalismo - dice il sindaco - e di offesa al decoro pubblico di chi imbratta  e contro una personalità che oggi non abbiamo universalmente riconosciuto come Statista di cui in questo momento avremmo estremo bisogno che offende una popolazione socialista e  democratica  aperta e solidale e che ha riconosciuto in Craxi un leader indiscusso».

Poi l'appello: «Invito i colpevoli a farsi avanti presso il Comune per ammettere le loro colpe e provvedere alla pulizia e ripristino della targa, visto che con le  telecamere presenti in piazza verrà individuato o individuati dal comando di Polizia Locale. Per evitare di peggiorare la loro situazione di fronte alla legge farebbero bene a presentarsi spontaneamente. Bassiano non ha mai visto simili comportamenti» conclude amareggiato Domenico Guidi.

Nel frattempo la targa è stata ripulita.

Ultimo aggiornamento: 13:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA