Abc, l'autore dello scoop su M5S e Venezuela: «Il mio lavoro si basa su più fonti»

Abc, l'autore dello scoop su M5S e Venezuela: «Il mio lavoro si basa su più fonti»
1 Minuto di Lettura
Lunedì 15 Giugno 2020, 15:34
Marcos Garcia Rey, autore dello scoop del quotidiano spagnolo Abc, secondo cui nel 2010 il regime chavista fece arrivare 3,5 milioni di euro al M5S, non è intimorito dalle minacce di querele arrivate dal Venezuela e dal Movimento 5 Stelle e difende il suo lavoro, che si basa «su più fonti».

M5S, presunti finanziamenti da Maduro. L'ambasciata del Venezuela: «Falso, adiremo le vie legali»

«È normale che le persone interessate dalle informazioni si difendano, ma io sono tranquillo - assicura il giornalista parlando con l'Adnkronos - Il mio lavoro è verificato da più fonti e non ho mai pubblicato alcun articolo basato su notizie false». Garcia Rey, che ha collaborato a otto inchieste con l'Icij, il Consorzio internazionale di giornalismo investigativo, tra cui quella sui Panama Papers, non vuole dire poi se sia in possesso di altre prove o se abbia intenzione di pubblicare altri articoli: «A questa domanda, naturalmente, non posso rispondere».

Infine, il giornalista dice di aver appreso stamattina dello scontro interno al M5S tra il fondatore Beppe Grillo e Alessandro Di Battista, scontro sul quale è poi piombata la 'granà venezuelana. «L'ho letto sulla stampa italiana. Non sono un esperto di politica italiana, a parte la mia cultura generale», si limita a dire.
© RIPRODUZIONE RISERVATA