Sven Augusti, la Lazio Nuoto: «Negativo ad alcol e narcotest»

Sven Augusti, la Lazio Nuoto: «Negativo ad alcol e narcotest»
2 Minuti di Lettura
Martedì 26 Ottobre 2021, 18:08 - Ultimo aggiornamento: 18:15

La Lazio Nuoto ha diffuso una nota nella quale afferma che il loro tesserato Sven Augustifermato ieri sera dai Carabinieri poco prima delle 22 mentre si aggirava completamente nudo per strada su via del Foro Italico, a Roma, è risultato «negativo ad alcool e narcotest». «Il nostro tesserato Sven Augusti è attualmente ricoverato in una struttura sanitaria per ulteriori accertamenti. Dai primi riscontri, il ragazzo sarebbe risultato negativo ad alcool e narcotest», si legge precisamente nel comunicato della società.

La Lazio Nuoto ha poi specificato che il proprio giocatore «fin dal suo arrivo in Italia, in estate ha sempre avuto un atteggiamento da atleta esemplare, distinguendosi per comportamento e dedizione al lavoro. Mai sopra le righe, sempre disponibile al dialogo e dimostrando voglia di imparare e migliorarsi». «In attesa di ulteriori riscontri, la Lazio Nuoto - conclude la nota - invita al rispetto della privacy dell'atleta, diffidando chiunque dal riportare notizie non accertate e potenzialmente diffamatorie».

Il 22enne croato deve rispondere ora di resistenza a pubblico ufficiale e lesioni. Poco prima la sua presenza in mezzo alla carreggiata avrebbe provocato un incidente, sulla cui dinamica sta indagando la polizia di Roma capitale. Nel tentativo di evitarlo, una smart si sarebbe ribaltata, colpendo un'altra smart. I due conducenti sono rimasti feriti, un 22enne è stato portato in codice verde a Villa San Pietro mentre l'altro di 23 anni in codice rosso al Gemelli. Intervenuti su segnalazione di alcuni cittadini, i militari del nucleo radiomobile hanno cercato di bloccare il 22enne croato, in stato di alterazione psico fisica, ma sono stati spintonati e un carabiniere è rimasto ferito. Augusti è stato poi portato all'Umberto I e trattenuto in osservazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA