Principe Carlo, un soprannome rivela i suoi sentimenti per Meghan Markle. Ecco quale

Principe Carlo, un soprannome rivela i suoi sentimenti per Meghan Markle. Ecco quale
di Riccardo De Palo
4 Minuti di Lettura
Venerdì 4 Giugno 2021, 21:11 - Ultimo aggiornamento: 5 Giugno, 15:25

Anche i reali britannici possono indulgere in scherzi, o riservare soprannomi non sempre rispettosi per i propri familiari, di sangue o acquisiti. Così il principe Carlo ha scelto di chiamare sua nuora Meghan Markle in un modo che sottolinea i suoi veri sentimenti nei suoi confronti. E non si tratta di un insulto, malgrado i costanti attacchi della ex attrice e moglie del figlio Harry

Il nomignolo, apparentemente inoffensivo, riservato dal principe settantaduenne alla duchessa di Sussex, attualmente in attesa del secondo figlio (anzi figlia), viene letto dall’esperta di reali Christine-Marie Liwag Dixon come un complimento. La giornalista ha spiegato sul sito The List che «la famiglia reale può non avere approvato che Meghan e Harry abbiano deciso di rinunciare alla vita di corte, e ad un ambiente che non era certo l’ideale per la loro salute mentale». Però, si direbbe che il principe di Galles «abbia molto rispetto per la natura resiliente di Meghan». 

Regina Elisabetta, Platinum Jubilee: la festa il prossimo anno, e gli inglesi non lavoreranno per 4 giorni

Questo risulterebbe evidente, secondo la Liwag Dixon, nel nomignolo segreto a lei riservato: “tungsteno”. Il nome indica un elemento chimico duro, pesante, di colore da bianco a grigio-acciaio, che vanta proprietà particolari: resiste alle sollecitazioni, alle alte temperature, all’ossidazione. 

La giornalista ha aggiunto che Meghan non ha certamente avuto “vita facile” nella Royal Family. E come ha rivelato il corrispondente di corte del Mirror, Russell Myers, il soprannome scelto da Carlo indica «il più duro metallo esistente in natura nel nostro pianeta». Di qui la scelta di Carlo, che userebbe il termine per lusingare la nuora - sperando che non faccia qualche altra sparata contro la famiglia reale. Ben diverso il trattamento riservato a Mark Phillips, il primo marito della principessa Anna, soprannominato "Fog", nebbia, dopo il divorzio dalla sorella.

Tuttavia ci sono anche significati diversi della parola "tungsten", in certi modi di dire della lingua inglese, e non tutti sono dei complimenti. Speriamo che Carlo non li conosca.

L’uso di soprannomi, tra i reali, è molto comune. E alcuni di questi sono piuttosto strani, nota il Mirror. Kate Middleton, per esempio, chiama il marito, il principe William, “Baldy”, ossia “pelato”. Sembra che William non si faccia però cogliere impreparato, e quando viene chiamato così dalla donna con cui è unito in matrimonio da dieci anni, la definisce a sua volta Duchess of Dolittle, ossia “duchessa di Farniente”. Le malelingue di corte suggeriscono che possa essere un riferimento ai timori iniziali espressi dalla regina nei confronti di Kate, e alle sue scarse prospettive di carriera, ai tempi in cui stava cominciando a frequentare il nipote. 

Video

E non è finita. Harry, a sua volta, verrebbe chiamato "Haz" da Meghan; mentre lui la chiama "Meg". "Fred" e "Glady" sarebbero i soprannomi usati da Carlo e Camilla. Meghan chiama il duo bambino, Archie, "Bubba". Il principino George chiama il nonno Carlo "Grandpa Wales", ovvero nonno Galles. Il principe Filippo, morto di recente a quasi cent'anni chiamava sua moglie Elisabetta "Cabbage", cioè proprio "cavolo". 

Secondo il Sun, i reali non sono proprio bravissimi a comunicare tra loro, e darsi dei soprannomi può contribuire a far calare la tensione reciproca. E, talvolta, si comportano in maniera infantile: “Amano giocare in privato e farsi regali stupidi”. La ragione? “Forse perché devono essere sempre così seri e onesti nelle loro vite pubbliche”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA