Dante D'Angeli è morto, il 74enne era stato sindaco di Ascrea per 25 anni

Dante D'Angeli
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 31 Agosto 2022, 21:21 - Ultimo aggiornamento: 1 Settembre, 14:37

Dante D'Angeli è morto: lo storico sindaco (e attuale vicesindaco) di Ascrea aveva 74 anni. Lo ha comunicato il sindaco Riccardo Nini. "Stasera ho l’onere di darvi una notizia che mai avrei voluto dare. Questo pomeriggio è venuto a mancare il nostro Vice Sindaco Dante D’Angeli.


In questo difficile momento di dolore, possa arrivare alla famiglia, a quanti lo hanno amato e a tutta la comunità il profondo cordoglio mio e dell’amministrazione comunale.
Questo è un momento di grande tristezza, in cui tutti noi ci sentiamo vuoti per aver perso una Grande Persona che ha condotto fino in fondo quella che sapeva essere la sua grande Missione: mettersi al servizio della propria comunità senza risparmiarsi mai. Ascrea e Stipes non lo dimenticheranno mai. A Dio Dante!".

Dante D'Angeli, già presidente della Comunità montana del Turano dal 1975, docente di italiano, è stato sindaco di Ascrea dal 1991 al 2001 e poi dal 2006 al 2021. Nel 2021 si era candidato come consigliere del sindaco Riccardo Nini, diventando poi vice sindaco. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA