METEO

Tifone Hagibis in arrivo in Giappone: venti fino a 200 kmh, treni e voli cancellati, mondiali di rugby stravolti, Formula Uno a rischio

Giovedì 10 Ottobre 2019 di Paolo Ricci Bitti
Tifone Hagibis in arrivo in Giappone: venti fino a 200 kmh, treni e voli cancellati, mondiali di rugby stravolti, Formula Uno a rischio

dal nostro inviato
TOYOTA Sui tabelloni delle stazioni ferroviarie incalzano i messaggi: «Per l'arrivo del tifone possibili cancellazioni dei convogli, ce ne scusiamo». I voli locali degli aeroporti Haneda e Narita di Tokyo sono invece già stati soppressi in gran parte. Il Giappone si prepara a fronteggiare Hagibis, il dicianovesimo tifone dall'inizio dell'anno, classificato alla massima potenza (quinta) e già definito il più pericoloso dell'anno scalzando Faxai, piombato sul paese a inizio settembre causando due morti, alluvioni e black out elettrici che hanno lasciato al buio oltre un milione di persone.

Giappone, il tifone Faxai devasta Tokyo: donna muore scaraventata dal vento contro un muro

Uno scenario che appare in contrasto con la situazione meteo di giovedì, con sole in gran parte del paese e una pioggia leggera solo in serata. I giapponesi, a ogni modo, non fanno una piega, abituati come sono a fronteggiare tutto ciò che trema sotto i loro piedi e tutto ciò che si scatena sulle loro teste. Quando leggono sui tabelloni delle stazioni  la parola "tifone" non danno idea di curarsene e continuano a sorridere mentre ti spiegano volentieri la situazione.In realtà si stanno preparando al peggio, pronti a restare chiusi in casa per qualche giono dopo avere fatto scorta di provviste. in questi giorni incalza più del solito il bombardamento di bollettini meteo e di indicazioni della protezione civile 

Gp del Giappone, Leclerc: «Con Vettel tutto risolto dopo Sochi»

Il giorno critico è tuttavia sabato, ma non è esclusa una coda domenica nella parte centrale e sulla costa orientale a nord del Giappone. Gli esperti di Tokyo, dopo avere messo a confronto i modelli più avanzati in fatto di previsioni, compresi quelli degli Stati Uniti, hanno affermato che all'impatto con la terraferma il tifone perderà relativamente poca potenza. 
 

 

Danni, a ogni modo, Hagibis ne ha già causati: il Gp di Formula Uno di Suzuka, domenica 13 ottobre, è a rischio con la decisione di accendere le luci verdi rinviata alla mattina stessa della corsa.

E poi gli organizzatori del Mondiale di rugby hanno già cancellato due partite (Italia-Nuova Zelanda a Toyota e Inghilterra-Francia a Yohohama) previste sabato e sono pronti a fare lo stesso con il match clou di questa prima fase della coppa del mondo: in campo domenica a Tokyo la Scozia e il Giappone, attesa da tutto il paese dopo che Cherry Blossoms (Coraggiosi boccioli di ciliegio) hanno vinto sin qui tutti gli incontri: 3 su 3. 
Con gli highlander rischiano di perdere e di non passare, per la prima volta, ai quarti di finale. Se invece non si gioca è la Scozia  che dovrà tornare a casa, tanto che il ct Townsend ha subito chiesto di spostare la partita in uno stadio a sud oppure sulla costa occidentale, quella che secondo le previsioni meteo non sarà interessata dal tifone di categoria 5 definito "violento".

Rugby e meteo, Italia - Nuova Zelanda cancellata per il tifone Hagibis: Mondiali in Giappone stravolti. L'ira del capitano Parisse, le lacrime di Ghiraldini

Da ricordare che in queste settimane in Giappone sono sbarcati oltre 400mila appassionati di rugby decollati da ogni parte del mondo.

«Se udite l'allarme del quartiere oppure sentite gli annunci alla radio e alla tv non perdete la calma - spiegano gentili, come tutti i giapponesi, i vicini di casa - e andate al posto di ritrovo al parco in cima alla salita, sotto i pini. Oppure seguite il consiglio di restare in casa per due o tre giorni, come facciamo sempre anche noi. In realtà il fatto di restare in casa non è che consoli troppo: la maggior parte delle abitazioni  ha una struttura decisamente meno robusta degli standard italiani e patisce il passaggio di maltempo anche meno potente di un tifone. Al tempo stesso queste case basse, "leggere", a due o tre piani reggono magnificamente le continue scosse di terremoto.

Il tifone Hagibis arriva dalle Filippine da dove prende il nome ("entità che viaggia veloce e rumorosamente) e ha acquisito potenza via via che si avvicina al Giappone puntando al cuore del paese: Tokyo, Yokohama e Toyota, un'area che ospita otre 14 milioni di abitanti
 

Ultimo aggiornamento: 11 Ottobre, 05:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma