Kabul, il giallo dei cani soldato abbandonati. Animalisti accusano, ira Pentagono: «È falso»

Kabul, il giallo dei cani soldato abbandonati. Animalisti accusano, ira Pentagono: «È falso»
3 Minuti di Lettura
Martedì 31 Agosto 2021, 15:06 - Ultimo aggiornamento: 1 Settembre, 14:22

Cani soldato, in Afghanistan c'è un nuovo giallo che parte dalle accuse dei gruppi animalisti e la smentita ufficiale che arriva addirittura dal Pentagono. Si tratta comunque di una nuova bufera su Joe Biden esplosa negli Stati Uniti dove la popolarità del presidente successo a Donald Trump è crollata a picco. Nell'occhio del ciclone anche i vertici militari che hanno "scaricato" i militari a quattro zampe K-9, La denuncia è del gruppo di animalisti American Humane e va ad alimentare la critiche sui social contro l'amministrazione Biden. Decine di cani militari che hanno lavorato a fianco dei soldati americani in Afghanistan sono stati abbandonati a Kabul, in quella che è per loro una «condanna a morte».

Kabul, l'ultimo soldato a lasciare la città: la foto simbolo

Talebani festeggiano con fuochi d'artificio la partenza Usa da Kabul

Cani destinati alla tortura

«Sono stati abbandonati e ora saranno torturati e uccisi. Questi cani coraggiosi meritavano un destino ben diverso da quello a cui sono stati condannati», afferma l'amministratore delegato di American Humane, Robin Ganzert, assicurando che l'organizzazione è pronta non solo a aiutare a trasportare i cani soldato sul territorio americano ma anche a sistemarli a vita. American Humane lavora con l'esercito americano da più di 100 anni per aiutare nel soccorso dei cani militari bloccati all'estero.

Afghanistan, Biden: mi assumo le responsabilità, dobbiamo difendere gli Usa da nuove minacce

La smentita del Pentagono. Il Pentagono ha smentito che i soldati americani abbiano abbandonato all'aeroporto di Kabul decine di cani militari dentro delle gabbie prima di lasciare definitivamente la capitale afghana. La denuncia era stata del gruppo di animalisti "American Humane" secondo cui i vertici dell'esercito Usa avrebbero scaricato i militari a quattro zampe K-9, di fatto condannandoli a morte. «Si tratta di informazioni inesatte e assolutamente non vere», ha replicato il portavoce del Dipartimento della difesa John Kirby.

© RIPRODUZIONE RISERVATA