Anni '90 nel cuore, i pantaloncini da ciclista tornano a fare tendenza

Sabato 18 Agosto 2018 di Laura Bolasco

Sono bastati un paio di scatti social perché il nuovo trend fosse chiaro a tutte. In fondo, secondo la top list fashion degli anni 90, dopo la salopette e il marsupio, mancavano solo loro: i pantaloncini da ciclista. Amatissimi e odiatissimi must have dell’epoca, continuano a sollevare qualche dubbio di stile ancora quasi trent’anni dopo, nonostante celebrity e it girl oltreoceano li stiano già indossando in tutte le salse.
 

 

Che il look sporty del leggings da yoga lasciasse il posto ai bike shorts potevamo prevederlo, soprattutto dopo aver visto la versione fluo di Chiara Ferragni sfoggiata su Instagram durante il workout quotidiano o la mise sexy di Emily Ratajkowski (che sì, è riuscita a rendere sensuali persino i ciclisti). Inaspettatamente però è Kim Kardashian a fare da maestra di stile per questa tendenza streetwear, abbinando i pantaloncini a stivaletti e sandali dai tacchi vertiginosi.

Il modello basico, nero o comunque a tinta unita (nude, girigio e bianco), diventa il passepartout di stagione per outfit ideali in ogni momento della giornata: maglie oversize, felpe hoodie e chunky sneakers per il giorno; blazer, clutch e decolleté completano invece il look da sera.
Per le fan dei 90s non è finita qui. Stampe, glitter e motivi di ogni tipo colorano il trend in lycra da accostare a crop top, camicie e, perché no, a stivaletti da cowboy, proprio come Bella Hadid. Il punto positivo di questa moda? Sta bene a tutte, dalle silhouette skinny alle forme più generose: provare per credere, anche senza bici.

Ultimo aggiornamento: 14:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Mattia 15 anni e un sogno Diventare arbitro di calcio

di Mimmo Ferretti