Da Jennifer Aniston a Kate Moss, tutte le icone degli anni '90 da copiare oggi

di Laura Bolasco
Alzi la mano chi nell’ultima settimana non ha indossato un jeans a vita alta, un paio di Reebok o un abitino corto dalla stampa floreale. Gli anni 90, e tutti i più famosi brand old school in fila indiana, sono tornati nel nostro armadio con la stessa disinvoltura e sfacciataggine del calzino bianco che fa capolino sotto il pantalone quando accavalliamo le gambe. Che il fenomeno, per la gioia di tutte le fan del denim, sia ancora sulla cresta dell’onda, è un dato reale, concreto e di grandissima tendenza, proprio come i Dr Martens consumati di quando eravamo giovani teenager. Ma se di crop top e pantaloni mom ne abbiamo già visti di tutti i colori, per passare al livello superiore non resta che guardare al passato: con i look originali di quelle che sono state le pioniere della moda anni 90 l’upgrade ad icona fashion è più che garantito.
 
 

 
Jennifer Aniston
Tra l’avanzamento di carriera da cameriera del Central Perk a direttrice vendite da Ralph Lauren il suo guardaroba ha subito nel tempo forti evoluzioni. Ma Rachel Green, mito incontrastato di quell’epoca, nel giro di 10 stagioni non ha sbagliato neanche un outfit: mini super corte, lupetti aderenti e maglioncini dal collo a v si sono alternati a salopette, slip dress e t-shirt sportive che hanno dominato il suo stile fino alla più che meritata promozione. Gonne a matita, camicie, completi ed abiti longuette sono stati poi le mise di tantissime puntate in cui però il protagonista è sempre rimasto solo uno: il taglio scalato anni 90 alla Jennifer Aniston.
 
Kate Moss
Si dice che negli anni 90 ci fossero le top model, e poi c’era Kate Moss. Fu con la regina delle sfilate che nacque un nuovo modello di bellezza, assolutamente innovativo per l’epoca e decisamente opposto alle colleghe Cindy e Claudia, sensuali e tutte curve, a cui il pubblico era abituato. Dentro e fuori le passarelle lo stile e il fascino di Kate Moss conquistarono proprio tutti, dai designer più famosi a Johnny Depp. Trasparenze (impossibile dimenticare l’abito nudo indossato ad un party nel 1993), semplicità (t-shirt e jeans o minigonna), e scioltezza nell’abbinare le Gazelle dell’Adidas con qualsiasi cosa le capitasse a tiro (anche con un vestito elegante in occasione del suo diciannovesimo compleanno) hanno fatto della modella una vera icona fashion di quell’epoca.
 
Drew Barrymore
Una croce al collo, giacca di pelle da motociclista e camicione di flanella stile boscaiola: bastano tre capi per descrivere gli anni 90 della baby attrice prodigio protagonista di E.T. In quegli anni è nel pieno dell’adolescenza che vive da vera rocker, ribelle e trasgressiva e non solo nell’abbigliamento. Le foto di quegli anni che la ritraggono sembrano state scattate ieri. Salopette di due taglie più grandi, t-shirt basiche e Converse All Star ai piedi per il giorno; vestitino leggero, zeppe altissime e riccioli decolorati e ribelli per le apparizioni sul tappeto rosso: il passaggio da attrice a trend setter non è mai stato così breve.
 
Gwen Stefani
I micro top e le stampe animalier come quelli che vanno di moda ora, un bikini dello stesso faux fur di cui erano rivestite borse e scarpe la scorsa stagione e i capelli colorati di rosa, come quelli di ogni millennial di oggi che si rispetti. Eppure stiamo parlando del 1995, Gwen Stefani era leader del suo gruppo musicale rock alternativo che in quell’anno raggiungeva l’apice del successo. Indossava le tute dell’adidas con i tacchi, il terzo occhio e il doppio bun come Chiara Ferragni a Coachella l’anno scorso e personalizzava i suoi outfit tanto da fondare qualche anno dopo un brand d’abbigliamento tutto suo. Più icona di così…
 
Liv Tyler e Alicia Silverstone
Era il 1994 e Mtv passava solo Crazy degli Aerosmith. Alicia Silverstone ancora non aveva girato “Ragazze a Beverly Hills” che in America l’avrebbe consacrata a tutti gli effetti regina dell’epoca e Liv Tyler debuttava nel mondo dello spettacolo con quel video spettacolare che ancora oggi è un piacere guardare. Abitini chemisier, coprispalle, kilt cortissimi e calzettoni collegiali, pantaloni a zampa scintillanti, gilet di jeans e stivaletti stringati da abbinare con tutto: il meglio della moda anni 90 è servito.
 
 
Marted├Č 10 Aprile 2018 - Ultimo aggiornamento: 15:23

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti
QUICKMAP