Beverly Hills 90210, ed è di nuovo anni '90: ritorna la moda di Kelly e Brenda

Venerdì 24 Maggio 2019 di Anna Franco

L'ispirazione era Brenda o Kelly. E via di ossigenature fatte in casa o di frangette improbabili. Donna aveva senz'altro un fisico invidiabile e un armadio delle meraviglie, ma le più gettonate erano loro, le due amiche rivali, che si trovarono anche nell'imbarazzante situazione di indossare lo stesso abito da sera alla festa di fine anno. Le adolescenti del 1992 non perdevano una puntata del telefilm Beverly Hills 90210, sognavano il sole della California, di avere compagni di scuola che somigliassero almeno un po' a Brandon o Dylan e passavano ore allo specchio nel tentativo di imitare i look delle loro beniamine. Tempi duri per le ragazze di allora, poco esperte di moda, e con budget limitati rispetto a quelle attuali, smaliziate aspiranti influencer fin dalle elementari.

Torna Beverly Hills 90210, il trailer ufficiale del nuovo "BH90210" senza Dylan
 

 

TEENAGER IN ATTESA
Ora che quella generazione Y ha fatto il conto con una trentina e passa di candeline spente, su Fox, il 7 agosto e per sei puntate, in America tornerà la famosa serie, con tanto di trailer che rimbalzano sui social a enfatizzare l'attesa. A essere precisi si tratterà del suo sequel, che avrà un titolo più breve, BH90210, e mixerà finzione e realtà dei protagonisti, tutti riuniti e accompagnati dalle note della famosa sigla, tranne Luke Perry (alias Dylan McKay) venuto a mancare lo scorso marzo. Se da oltreoceano le notizie non sono sempre confortanti per i fan e parlano di liti e di addii del set, una certezza c'è: rispolverate i vostri look di allora, perché lo stile di quel gruppo di ragazzi della Los Angeles bene è tornato e sentirvi nuovamente teenager sarà un attimo.
I jeans sono, prepotentemente, tra noi. Per qualche stagione erano stati relegati nell'anta buia dell'armadio, ma adesso anche Chanel, Emporio Armani e Fendi li hanno celebrati in passerella. Al di là dei fashion show, basta guardarsi intorno e il jeans totale si troverà anche addosso agli adolescenti di oggi, ignari dell'orlo che doveva essere accorciato da sarti esperti se si voleva la fondamentale doppia cucitura. Il total denim non è più uno spauracchio e si può procedere col coordinato. Lo sfoggiavano i fratelli Walsh, abbinando pantalone e giubbotto, mentre Kelly e Donna indossavano salopette in tela Genova. Brandon, alias Jason Priestley, ai tempi, fu addirittura testimonial per Pepe Jeans London.

IL CINQUETASCHE
La stessa azienda oggi lancia una capsule che richiama gli anni Novanta e propone look che quelli di Beverly Hills si sarebbero litigati. Sì, perché la forma è importante: il cinquetasche deve essere nel modello dell'epoca, il cosiddetto mom, altro che skinny o troppi centimetri di distanza dall'ombelico. Le regole del fit sono: vita alta, gamba dritta che si stringe alla caviglia e forme leggermente morbide. Da indossare con camicia, anche a quadri, o con t-shirt, rigorosamente infilate nel pantalone.
Quanto al mixare il guardaroba di lei e di lui, Brenda e le sue amiche la sapevano lunga (o, almeno, i costumisti della serie) e portavano giacche e casacche maschili, oltre che cravatte, tra i corridoi della West Beverly High School e i tavoli del Peach Pit. Un mood che si alternava a abiti corti o al polpaccio stampati con fiori e geometrie, riportati alla ribalta dalla collezione resort 2019 firmata Marc Jacobs, che ha riprodotto alcuni look presentati proprio nel 1992, quando era alla guida del marchio Perry Ellis. Quei vestiti sarebbero perfetti addosso a Kelly, anfibi compresi. Qualcuno conserva gelosamente i Dr. Martens di allora: erano le scarpe preferite nella serie tv e per le ragazze che la seguivano e ancora oggi mietono molte vittime, pur nella nuova versione con suola più alta.

L'OMBELICO
La pancia scoperta, tanto più che gli episodi si svolgevano nella perenne estate californiana, era immancabile. I fisici delle protagoniste non erano ancora corredati degli addominali che ora si scolpiscono con perizia in palestra, ma sarebbero sgusciati senza remore nei top proposti per questa primavera/estate. Alla Venice Beach di Los Angeles era un must mettere in evidenza i fianchi, con costumi molto sgambati: le Kardashian che posano in ginocchio per enfatizzare le curve, insomma, sono principianti arrivate molto dopo.
Così come i cerchietti bombati di Prada: le adolescenti degli anni Novanta ne possedevano almeno due, da utilizzare, come Brenda o Kelly, quando la frangetta era indomabile. Il look era completato da uno zaino, piccolo, in pelle, per donare un'aria più frivola ai libri e al diario. Quest'ultimo con le foto di Dylan e Brandon ritagliate dalle riviste, ovviamente.
 

Ultimo aggiornamento: 13:39 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma