Andrea Romano (Pd), frase sessista alla Businarolo (M5S): «Chi è incinta non può presiedere». Poi nega di averla detta

Mercoledì 17 Luglio 2019 di Franca Giansoldati
8
Andrea Romano (Pd), frase sessista alla Businarolo (M5S): «Chi è incinta non può presiedere». Poi nega di averla detta

Probabilmente il caldo di questi giorni e la stanchezza accumulata nel corso del dibattito serrato e pieno di tensioni sul decreto sicurezza bis in prima e seconda Comissione alla Camera (Giustizia e Affari Costituzionali) sta giocando brutti scherzi a qualche deputato. Le cronache dei presenti riferiscono che il parlamentare del Pd, Andrea Romano, sarebbe arrivato a dire alla presidente della commissione giustizia Francesca Businarolo, appartenente al Movimento 5 Stelle, che «una donna incinta non e' in grado di presiedere con equilibrio una assemblea». Il grave episodio di violenza verbale e discriminazione di genere è stato confermano da fonti congiunte. Naturalmente ha portato alla vibrante protesta del M5s e di parlamentari di altri gruppi. Il presidente della commissione affari costituzionali Giuseppe Brescia ha definito "riprovevoli" le parole di Romano e ha invitato gli altri gruppi a stigmatizzare.

Il deputato dem ha negato l'accaduto: «Totale falsità». Andrea Romano con un messaggio a Businarolo, ha contestato la versione (che è stata fatta mettere a verbale) . Una «ricostruzione del tutto arbitraria e fondata su totale falsità, non avendo io mai affermato (né tantomeno pensato) che la sua gravidanza fosse di ostacolo alle sue funzioni di presidente».

 

Ultimo aggiornamento: 18 Luglio, 16:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA