SCUOLE CHIUSE

La ministra Bellanova: «Con le scuole chiuse alto il rischio che le donne abbandonino il lavoro»

Martedì 19 Maggio 2020

«É una scelta che non mi piace. Più le scuole stanno chiuse e più alto è il rischio che le donne abbandonino il lavoro». Cosi la ministra delle Politiche agricole Teresa Bellanova ad Agorà su Rai3, sulla decisione del governo di riaprire le palestre e non la scuola. «La scuola meritava di essere aperta per varie ragioni - ha detto Bellanova - la prima è il diritto alla formazione perché senza dubbio la formazione a distanza vede un grande impegno di ragazzi e ragazze, bambini e bambine, famiglie e docenti, ma non è quella la scuola secondo me. In emergenza - ha aggiunto - si deve affrontare anche quel tipo di formazione ma poi bisogna ricostruire il modo di stare insieme e di potersi confrontare. Più le scuole stanno chiuse e più alto è il rischio che le donne abbandonino il lavoro, perché certamente il primo obiettivo della scuola è quello della formazione, ma la scuola è anche il momento in cui le famiglie sanno dove sono i loro bambini».

Mamme tedesche emettono fattura, chiedono 8 mila euro al Governo per il lavoro domestico in lockdown

Lavoro, solo 4 donne su dieci si sentono indipendenti economicamente

Paola: «Ero cameriera in hotel ora raccolgo fragole nei campi»

Ultimo aggiornamento: 26 Maggio, 03:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA