CORONAVIRUS

Covid-19, perché gli uomini si ammalano più delle donne: lo studio sull’enzima che aiuta l'infezione

Lunedì 11 Maggio 2020

Gli uomini si ammalano più delle donne di coronavirus, come ormai è confermato dai numeri dell'epidemia. Una spiegazione potrebbe essere la maggiore quantità nel sangue degli uomini di un enzima - ACE 2 - che aiuta il Sars-CoV-2 nel processo infettivo. Lo rivela uno studio pubblicato sul European Heart Journal che potrebbe spiegare il motivo per cui gli uomini in media si ammalano più gravemente di covid. Gli esperti hanno anche visto che farmaci come gli Ace inibitori” che si prescrivono per la pressione alta non influenzano, invece, la concentrazione plasmatica dell' enzima ACE-2. Lo studio è stato condotto da Adriaan Voors (MD-PhD), dell'Università di Groningen (Olanda), che spiega: «i nostri risultati suggeriscono che tali farmaci non vadano sospesi nei pazienti COVID-19 che ne fanno uso per problemi cardiovascolari».

Coronavirus, genitori contagiati: la nuova emergenza dei bambini soli

Covid, le donne meno colpite degli uomini: responsabili ormoni e vitamina D

Covid, uno su quattro contagiato in famiglia e le donne si ammalano più degli uomini

Gli esperti hanno analizzato il sangue di due gruppi di individui, tutti con insufficienza cardiaca: il primo, di 1485 maschi e 537 donne, e il secondo di 1123 maschi e 575 donne. Gli esperti hanno visto che il sesso è l'unico fattore che si associa a differenze sostanziali della quantità di ACE-2 nel sangue e che gli uomini lo presentano in concentrazioni maggiori. L'ipotesi dei ricercatori è che le maggiori concentrazioni siano legate al fatto che gli uomini hanno ACE-2 anche nei testicoli. Gli autori del lavoro stavano studiando la presenza di ACE-2 nel sangue dei pazienti cardiopatici prima dell'inizio dell'epidemia, ma hanno subito realizzato che i loro risultati potevano in parte spiegare perché il virus sembra più aggressivo sui maschi che non sulle femmine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA