Tour virtuale per i luoghi di Latina dei giovani del Fondo ambiente italiano

Tour virtuale per i luoghi di Latina dei giovani del Fondo ambiente italiano
3 Minuti di Lettura
Venerdì 26 Marzo 2021, 10:27

E' pubblicato a partire da oggi - venerdì 26 marzo  - il primo video evento della nuova realtà del Fondo ambiente italiano (Fai) sezione giovani, di Latina.

Un  tour virtuale tra alcune delle bellezze che la città  offre. Inizia così ufficialmente, il lavoro del Gruppo Giovani sul territorio, che si propone, sulla base dei principi del  Fondo Ambiente Italiano «di incoraggiare la conoscenza della storia dell’ambiente che ci circonda e di divulgare le opere artistiche, architettoniche, letterarie e paesaggistiche della zona pontina».

Tra i monumenti e i luoghi più significativi della città di Latina, il Palazzo Emme, il Palazzo delle Poste, il Quartiere Nicolosi, la Statua del Seminatore e la Stazione di Latina Scalo. «Siamo ricchi di entusiasmo all’idea di poter essere parte della ripresa da questa situazione difficile, che ha costretto tutti noi a rinunciare a viaggiare e visitare mostre, gallerie e luoghi incantevoli; ma non bisogna rinunciare a conoscere. Il nostro scopo è quello di portare le giovani generazioni, e non solo, in contatto con il proprio patrimonio, favorendo la riscoperta di luoghi sottovalutati e declassati». I giovani volontari del FAI, supportati dalla Delegazione di Latina, si sono messi in gioco in prima persona, per scoprire da protagonisti la ricchezza del patrimonio culturale latinense, proponendosi di raccontarlo ai loro pari e a tutti i loro concittadini. La visita guidata online,   sarà visibile da tutti anche sul profilo sia Facebook che Instagram della Delegazione di Roma, e di Latina, e sul canale YouTube FaiLazio.

«L’iniziativa porta alla luce i luoghi considerati importanti per il loro valore identitario, perché in essi si riconoscono identità e storia che meritano di essere conosciuti, preservati e valorizzati per il futuro; una scelta che dimostra, ancora una volta, il desiderio di guardare avanti con tanto ottimismo e determinazione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA