Terracina, minaccia di sterminare la famiglia e suicidarsi: arrestato in Germania

Giovedì 16 Luglio 2020
Anni di minacce, atti persecutori, un'escalation di violenza nei confronti della ex compagna. L'uomo non accettava la vine del loro rapporto, tanto da minacciare di sterminare la famiglia e di suicidarsi. Lo scorso anno ha tentato anche di sottrarre alla donna la loro bimba. Un incubo terminato ieri con l'arresto, al termine di una lunga e complessa attività d’indagine condotta dagli uomini della Polizia di Stato del Commissariato di Terracina, con il fondamentale apporto della Polizia tedesca, di D.K., cittadino nigeriano di 38 anni residente in Germania. 

Il mandato di arresto europeo è stato eseguito grazie al coordinamento operativo del Servizio di Cooperazione Internazionale di Polizia (SCIP), che ha reso possibile l’esecuzione della Misura Cautelare in carcere richiesta della Procura della Repubblica di Latina, richiesta dal sostituto procuratore Martina Taglione e accolta dal Gip Francesca Coculo. L'uomo dovrà rispondere dei reati di minacce aggravate e atti persecutori in danno della ex compagna residente a Terracina.
  © RIPRODUZIONE RISERVATA