Sezze, il Cardinale Corradini verso la beatificazione

Sezze, il Cardinale Corradini verso la beatificazione
di Francesca Leonoro
2 Minuti di Lettura
Sabato 24 Aprile 2021, 14:46 - Ultimo aggiornamento: 14:48

Un altro figlio di Sezze verso la beatificazione: così, dopo san Carlo, canonizzato nel 1959, si aggiunge al gruppo dei “venerabili” di Sezze  - cui manca, cioè, solo il riconoscimento di un miracolo per ottenere il titolo di “beato” -  il cardinale Pietro Marcellino Corradini (1658-1743): proprio oggi, 24 aprile, papa Francesco ha riconosciuto che Corradini nella sua vita di fedele e di pastore (fu vescovo di Frascati e fondatore del Conservatorio “Corradini” di Sezze e delle Suore Collegine della S. famiglia) ha vissuto il vangelo con assoluta coerenza e può essere proposto come modello e guida a tutti i fedeli.

La decisione del papa giunge al termine di un lungo ed accurato studio sulla vita e sulle virtù del nostro concittadino, iniziato ufficialmente nel 1999 e concluso in questi giorni con l’approvazione di una commissione a ciò preposta, che nel linguaggio ufficiale si chiama sessione ordinaria dei cardinali e dei vescovi che compongono la Congregazione delle cause dei santi.

Il Consiglio di amministrazione del Conservatorio “Corradini” si unisce alla gioia della città di Sezze e delle Suore Collegine della S. Famiglia, che a Sezze sono state fondate nel 1717 e che nel 2019 sono tornate nella loro casa madre, a riprendere e continuare l’opera educativa e di evangelizzazione iniziata tanti secoli fa dal loro fondatore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA