Per don Pier Luigi Quatrini inizia la causa di beatificazione: morì a 37 anni

Don Pier Luigi Quatrini
di Ugo Baldi
2 Minuti di Lettura
Venerdì 22 Gennaio 2021, 06:45 - Ultimo aggiornamento: 18:32

E’ iniziato il processo di beatificazione di don Pier Luigi Quatrini, nativo di Civita Castellana e parroco di Manziana (Roma), morto quindici anni fa all’età di soli 37 anni Si era laureato in teologia, presso la Pontificia università Gregoriana di Roma, mentre in precedenza si era laureato anche in filosofia all’Università della Sapienza. E’ stato uno dei punti cardine dall’Azione cattolica, oltre che assistente dei giovani nella stessa associazione. 

Dopo la sua morte è stata fondata l’associazione “Donpiccolo” dagli amici di Civita per portare avanti l’opera del giovane sacerdote. Il vescovo Romano Rossi della diocesi di Civita Castellana ha deciso di intraprendere questo cammino, proprio perché don Luigi era amato da tutti, per il suo modo di fare e di essere sempre disponibile, pronto a sostenere le persone.

«In questo mondo – ha detto infatti il vescovoRossi - sono stato tra pochi che non ha mai incontrato personalmente don Pier Luigi, durante la sua vita terrena, eppure da quando sono qui ho sempre avuto vivissima la percezione di una presenza viva ed efficace, che continua ad esercitare un influsso costruttivo ed educativo su tanta gente. La notizia riempirà il cuore di chi lo ha conosciuto e ha avuto l’opportunità di condividere con lui tanti momenti felici».

La procedura di beatificazione è stata resa pubblica da qualche giorno ed è partita subito la ricerca delle testimonianze riguardo la fama di santità di Pier Luigi. Le persone che l’hanno conosciuto, e che hanno condiviso con lui la parte della vita pastorale, possono rivolgersi alla sede della Curia vescovile di Civita in piazza Matteotti, dove il cancelliere monsignor Luca Cottardi è stato autorizzato a raccogliere le testimonianze.

E‘ stata aperta inoltre anche una pagina facebook “Postulazione don Pier Luigi Quatrini” per seguire l’iter della causa di beatificazione, e per avere un contatto diretto con la Curia. Di recente a don Luigi l’amministrazione comunale di Manziana ha intitolato l’attuale piazza dell’Università agraria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA