Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Denunciato un bracconiere a Ponza, sequestrati fucile e munizioni

Denunciato un bracconiere a Ponza, sequestrati fucile e munizioni
2 Minuti di Lettura
Martedì 7 Giugno 2022, 12:01 - Ultimo aggiornamento: 12:14

I militari del Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale e Agroalimentare del gruppo carabinieri Forestale di Latina, in collaborazione con la stazione carabinieri di Ponza, hanno dato esecuzione a un decreto di perquisizione domiciliare e locale a carico di un uomo residente in comune di Ponza, indagato per porto abusivo di arma comune da sparo e attività venatoria in periodo di divieto generale.

L'uomo, già sottoposto, nel 2016, agli arresti domiciliari a seguito di arresto in flagranza per possesso di fucile con matricola abrasa, ricettazione e reati contro la fauna selvatica, era stato nuovamente individuato, nelle settimane scorse, dai militari del Nipaaf i quali, su segnalazione dei volontari del Cabs (Committee Against Bird Slaughter), hanno potuto accertare che questi fosse a caccia, in periodo di divieto generale, sull'isola di Palmarola, utilizzando un fucile che veniva accuratamente riposto e occultato in locali, in uso esclusivo allo stesso, per impedirne il ritrovamento. 

Dopo la denuncia e la perquisizione domiciliare a Ponza sono state rinvenute 99 cartucce calibro 12 e 5 cartucce calibro 20. Durante la perquisizione a Palmarola, nei locali in uso esclusivo all'uomo sono state rinvenute 36 cartucce di cui 20 calibro 20 e 16 calibro 12; cartucce che non poteva detenere, essendo vigente a suo carico il divieto di detenzioni armi e munizioni emessso in relazione agli specifici precedenti penali).

I militari hanno trovato anche un'arma comune da sparo (fucile da caccia calibro 12) con matricola abrasa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA