Duecento spettatori al Palazzetto di Cisterna per Top Volley-Monza con Kovac in panchina

Venerdì 16 Ottobre 2020
Slobodan Kovac, nuovo allenatore della Top Volley Cisterna

Il Palazzetto dello Sport di viale delle Province a Cisterna riapre le porte l pubblico, seppur limitatamente a 200 persone con rigide norme anti-Covid19, in occasione della partita di domani, domenica 17 ottobre,  valevole per la sesta giornata del campionato di SuperLega tra la Top Volley Cisterna e Monza

Sarà il battesimo casalingo per il nuovo allenatore, Slobodan Kovac, che ha sostituito coach Lorenzo Tubertini alla guida della Top.

La squadra pontina è ancora ferma al palo a zero punti, avendo subito cinque sconfitte consecutive nelle prime cinque giornate di campionato. Una situazione che ha indotto i vertici della società a  dare una guida diversa alla squadra, scegliendo “Boban” Kodac, attuale selezionatore della nazionale serba e  miglior allenatore europeo del 2019.

Nella partita d’esordio per il nuovo coach a Perugia, la squadra ha dato segnali di reazione malgrado l’esito negativo del match e contro Monza si aspetta un diverso approccio alla partita. I brianzoli vengono da una vittoria casalinga al tie break contro Padova ed hanno all’attivo 5 punti frutto anche di un’altra vittoria contro Modena. 

Per l’acquisto dei biglietti (15 euro il costo) si può visitare il sito della Top Volley Cisterna o recarsi ai botteghini del palazzetto in viale delle Province a Cisterna domani (sabato) e domenica dalle 10 alle 13. 

Vedi anche > Troppe sconfitte, la Top Volley Cisterna esonera il tecnico Lorenzo Tubertini. In arrivo il serbo Kovac

La partita inizierà alle 18 ma il pubblico dovrà presentarsi con anticipo con l’autocertificazione (scaricabile dal sito) e osservando le indicazioni che saranno fornite dagli addetti. Obbligatorio l’uso della mascherina e restare al posto che sarà assegnato. La società invita a misurare in casa la temperatura corporea perché se all’ingresso risulterà superiore ai 37,5 gradi sarà impossibile entrare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA