Truffa sul telefonino, 10.500 euro sottratti dal conto corrente di una vicentina

Venerdì 23 Agosto 2019 di Luca Pozza
1
Truffa sul telefonino, 10.500 euro sottratti dal conto corrente di una vicentina

VICENZA - Amara sorpresa per una vicentina di 67 anni che si è trovata il conto corrente letteralmente svuotato dei propri risparmi, attraverso una nuova truffa telefonica. Ad inizio mese la signora si era accorta che la propria utenza telefonica era stata cambiata, a sua insaputa, passando da un gestore a un altro, usando i suoi dati e una patente falsa. Nemmeno il tempo di chiarire che cosa fosse successo che è scattata la truffa: l'altro pomeriggio, un sms proveniente dalla sua banca, l'ha avvisata che il bonifico di 10.500 euro da lei effettuato era andato a buon fine.

Tim avvisa sulle bollette: «Rischio truffa». Ecco i consigli per evitarle
 


Stupita e preoccupata, visto che non aveva fatto nessuna operazione bancaria, la donna si è recata nella sede dell'istituto a chiedere informazioni al direttore, che le ha confermato che un versamento con la sua firma digitale era stato fatto in un conto corrente di una filiale della Campania e che la somma non era più disponibile nel suo conto corrente. A quel punto alla signora non è rimasto che recarsi in Questura e denunciare il fatto: ora la Polizia postale sta compiendo le indagini dopo aver accertato che qualcuno è riuscito per l'appunto a cambiare il suo operatore telefonico ed a utilizzare i suoi dati personali per ripulirle il conto.

Truffe false assicurazioni: un vademecum su come difendersi dalle frodi

Ultimo aggiornamento: 24 Agosto, 18:40 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma