MALTEMPO

Scuole chiuse a Napoli, Benevento e nel Salernitano domani: prolungata l'allerta meteo arancione

Martedì 5 Novembre 2019
Scuole chiuse a Napoli anche domani: prolungata l'allerta meteo arancione

Scuole chiuse anche domani, 6 novembre, a Napoli per il prolungarsi dell'allerta meteo arancione. Lo stabilisce l'ordinanza firmata oggi dal sindaco Luigi de Magistris. Il provvedimento è stato deciso a seguito del permanere dell'allerta meteo di livello arancione fino alle ore 12 di domani. L'ordinanza stabilisce anche la chiusura di cimiteri e parchi cittadini. L'ondata di maltempo che sta investendo l'Italia ha costretto diversi comuni, da nord a sud, a chiudere in maniera precauzionale scuole, cimiteri, parchi e alcuni uffici pubblici.

LEGGI ANCHE Meteo, pioggia per altri sette giorni: Italia sott'acqua e torna anche la neve

 

Scuole chiuse nel Salernitano. Molte scuole della provincia di Salerno resteranno chiuse, in via precauzionale, anche nella giornata di domani. L'allerta meteo diramata dalla protezione civile regionale ha spinto numerosi sindaci a disporre la chiusura degli istituti di ogni ordine e grado presenti sul proprio territorio. La zona maggiormente interessata resta l'Agro Nocerino Sarnese, dove nei giorni scorsi il maltempo ha provocato i disagi maggiori. Scuole chiuse ad Angri, Cava dè Tirreni, Castel San Giorgio, Nocera Superiore, Nocera Inferiore, Roccapiemonte e Scafati (dove resteranno chiusi anche il cimitero e le strutture sportive comunali). Analoga ordinanza è stata firmata dal sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli che ha disposto anche la chiusura di tutti i parchi e delle ville della città, compreso il cimitero monumentale. A Sarno e Siano, invece, oltre alla chiusura delle scuole, restano in vigore le ordinanze di evacuazione disposte dai rispettivi sindaci. Nel primo comune sono state evacuate oltre 200 persone residenti a ridosso della collina del Saretto che nello scorso mese di settembre fu colpita da un vasto incendio; nel secondo, invece, è stata disposta l'evacuazione dei 63 pazienti in cura presso due strutture sanitarie assistenziali presenti sul territorio cittadino.

Scuole chiuse a Benevento. «Che mondo sarebbe senza Mastella?». È il meme che sta girando in queste ore nelle chat di docenti e alunni. L'immagine riprende e modifica, ma di poco, immagine e slogan di una celebre crema alla nocciola e, in maniera ironica, riassume l'entusiasmo degli studenti che domani mattina non dovranno andare a scuola per via del maltempo e della conseguente ordinanza sindacale che ha disposto la chiusura di tutti i plessi a Benevento.  Immediate le reazioni dei ragazzi alla notizia diramata dal primo cittadino sulla sua pagina facebook: «Forte - dice Maria Pia al sindaco - come la potenza con cui ho chiuso i libri dopo questa notizia»; «Sei la mia vita - scrive Simone -, avevo due ore di matematica»; «Ho contattato Francesco per la beatificazione - commenta Andrea -, a breve..»; e Anna posta: «Io cambio residenza solo per votarti».

Ultimo aggiornamento: 21:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA