Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Pietro Ballarini, ciclista di 18 anni, cade in discesa mentre si allena con gli amici: sbatte la testa e muore

Il giovane, che indossava regolarmente il caschetto, ha sbandato, prima di schiantarsi contro il guardrail

Pietro Ballarini, ciclista di 18 anni, cade in discesa mentre si allena con gli amici: sbatte la testa e muore
2 Minuti di Lettura
Domenica 24 Luglio 2022, 12:27

TRENTO - Una escursione in bicicletta con gli amici finita in tragedia. È successo ieri - 23 luglio -  al passo Durone, in Trentino, dove Pietro Ballarini di Mori è rimasto vittima di un incidente mortale intorno alle 10.45. 

Lo schianto fatale contro il guardrail

Il ragazzo, di appena 18 anni, era in comitiva con un gruppo di amici e stava scendendo in bici in direzione di Tione quando  ha perso il controllo della bici mentre affrontava un tratto di strada più difficoltoso, fatto di curve e tornanti. Il giovane, che indossava regolarmente il caschetto, ha sbandato, prima di schiantarsi contro il guardrail. Un impatto così violento da provocare la rottura del casco di protezione.

I soccorsi

La comitiva di amici ha subito ha allertato i soccorsi e sul posto sono arrivate due ambulanze della Croce rossa e di Trentino emergenza, i vigili del fuoco di Tione, Bleggio Superiore e Bolbeno-Zuclo e gli agenti della polizia locale delle Giudicarie. Nonostante il tempestivo intervento, per il giovane non c'è stato nulla da fare.

© RIPRODUZIONE RISERVATA